Serena Rossi/ “Spero che non dimenticheremo troppo in fretta la sofferenza vissuta in queste settimane”

- Morgan K. Barraco

Serena Rossi, a “Da noi… a ruota libera” racconterà il suo impegno al fianco di Giampaolo Morelli in “7 ore per farti innamorare”. Tutte le curiosità.

serena rossi domenica in 2019 640x300
Serena Rossi

Serena Rossi ha deciso di puntare tutto sull’arte della seduzione, almeno per quanto riguarda il nuovo film in cui recita al fianco di Giampaolo Morelli. Diretto da quest’ultimo, 7 ore per farti innamorare vede la Rossi nei panni di Valeria, una maestra di rimorchio che condivide le sue arti con i single. “Quando Giampaolo mi ha proposto il ruolo ho pensato che non fosse adatto a me, ma mi piacciono le sfide, e così mi sono buttata”, ha detto l’attrice a Vanity Fair, “Valeria è una donna dura, dal carattere forte, che parla agli uomini come un uomo e che non crede nell’amore: pensa che gli esseri umani siano degli animali che rispondono a semplici stimoli genetici. Insomma una donna molto diversa da me, anche se ho scoperto che le sue tecniche di seduzione funzionano“. Le riprese sono terminate tempo fa e la Rossi si è messo subito in moto con un altro lavoro, che la porterà prossimamente sul piccolo schermo: la fiction Mina Settembre, ispirata agli scritti di Maurizio De Giovanni. L’emergenza Coronavirus però è arrivata proprio in quel periodo e sono stati costretti a chiudere il set. “Quel giorno mi sono messa a piangere”, confessa, “spero che si ritorni presto alla normalità, anche se la situazione è difficile: mi manca il set e la musica. Senza l’arte rischiamo di inaridirci”.

L’unica consolazione per la Rossi è sapere che il suo nuovo ruolo, destinato al cinema e poi distribuito online, possa strappare qualche sorriso al pubblico da casa. “In questi giorni così difficili per tutti mi rende felice sapere di poter regalare un’ora e mezza di sorrisi e romanticherie con questo film che ho amato tantissimo e che ha come sfondo una Napoli colorata e spensierata“, ha scritto su Instagram.

Serena Rossi, solidarietà durante la quarantena forzata

Serena Rossi ha colto la palla al balzo e ha deciso di dedicarsi alla solidarietà durante il periodo di quarantena forzata. Assieme al marito Davide Devenuto, si è impegnata per sostenere la start-up Spesa Sospesa per aiutare tutti i cittadini bisognosi e le piccole aziende alimentari che hanno difficoltà a distribuire i prodotti. “Lo spreco di cibo è un altro grande problema dei tempi moderni”, ha detto a Vanity Fair di recente. Il progetto poi si è ampliato ancora di più, tanto da coinvolgere Torino e Milano e spingerla a scrivere al Sindaco di Napoli. “Spero che non dimenticheremo troppo in fretta la sofferenza vissuta in queste settimane”, ha detto a La Repubblica, “È un altro pezzo del nostro bagaglio umano, servirà per tirare fuori il meglio da ciascuno di noi”. Oggi, domenica 26 aprile 2020, Serena Rossi sarà ospite di Da noi… a Ruota Libera, dove sarà in collegamento anche Giampaolo Morelli. I due hanno già distribuito on demand il primo lavoro dell’attore come regista, 7 giorni per farti innamorare, ed ha scelto di unirsi ancora una volta alla Rossi. Hanno lavorato insieme anche ad altri due film in precedenza e già c’è chi parla di loro come i novelli Sophia Loren e Marcello Mastroianni. “Lei ha una grande energia. È così solare. Sul set ci divertiamo tantissimo”, ha detto Morelli dell’attrice al settimanale Amica, “Non ci frequentiamo molto nella vita, ma ogni volta che ci ritroviamo a lavorare insieme… Il suo personaggio non era facile. È una tosta che tiene a bada una classe di maschi che sono lì per rimorchiare, voglio dire… Ma ha anche una sua intima fragilità e Serena è stata bravissima a fare uscire questa dolcezza piano piano… Averla accanto mi ha dato una forte fiducia in me stesso”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA