Sergio Friscia/ “Ho iniziato nel 1990 come figurante, ho fatto la gavetta”

- Davide Giancristofaro Alberti

Sergio Friscia negli studi di Vieni da Me: le sue parole durante il gioco “Dolcetto o scherzetto”

friscia 2019 rai 640x300
Sergio Friscia (Vieni da me)

Sergio Friscia, conduttore Rai, ospite quest’oggi presso il programma Vieni da Me, su Rai Uno. Il 48enne palermitano si è sottoposto al gioco “dolcetto o scherzetto”, ed ha iniziato parlando della sua prima trasmissione televisiva: “Io ho iniziato facendo la gavetta da figurante, nel 1990”, e in studio passa una vecchissima puntata de “I Fatti Vostri” condotta dal compianto Fabrizio Frizzi. Friscia è attualmente nei teatri con lo spettacolo “Aladino”, un musical in cui lo stesso siciliano interpreta Nello: “A me – dice ironico – hanno fatto fare il genio stupido”. Sergio Friscia pesca quindi uno scherzetto ed è costretto a fare alcuni giri con l’hula hop, per poi sottoporsi ad una serie di esercizi fisici con il personal trainer del programma.

SERGIO FRISCIA A VIENI DA ME

Friscia dovrebbe sottoporsi ad una serie di flessioni ma ovviamente trova il modo per sviare l’allenamento. “Lui ha fatto le flessioni – dice Friscia rivolgendosi al trainer – io invece ho fatto le riflessioni”. Il conduttore pesca quindi un altro scherzetto, e la Balivo consegna allo stesso siciliano un pollo di gomma, che deve vendere in 30 secondi ad una persona del pubblico, ma quest’ultimo non sembra così convinto della performance del 48enne palermitano. Tornando al musical Aladino, la Balivo si rivolge all’ospite: “I musical sono belli ma durano un po’ troppo e finiscono tardi”, e Friscia ironico ribatte: “Noi iniziamo alle 15:30 e finiamo alle 15:40”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA