Shade ai Seat Music Awards/ Spopola il video di “In un’ora” con Giulia Salemi

- Matteo Fantozzi

Shade, Seat Music Awards 2021: il giovane rapper continua a riscuotere grande successo grazie ai brani che propone l’ultimo “In un’ora” sta spopolando sul web e nelle radio.

Il rapper Vito Shade
Il rapper Vito Shade (Instagram, 2020)

Shade è tra i grandi protagonisti del 10 settembre 2021 ai Seat Music Awards. Shade si presenta con un ultimo singolo, pubblicato il primo giungo 2021, dal titolo “In un’ora”. Il singolo è divenuto la colonna sonora di Love Island, nota serie di Discovery+. Il videoclip del singolo, che vede come protagonisti personaggi dello spettacolo abbastanza noti, come Giulia Salemi, è stato certificato come migliore videoclip 2020/2021.

Il singolo attualmente è il numero 21 della classifica dei migliori singoli pubblicati in Italia. Per quanto concerne la sua vita privata, Shade è di cultura ebraica ed è fidanzato con Gaia Masera, architetto e web creator, che decide di mantenersi lontana dalle telecamere e che ha conosciuto il suo compagno tramite, paradossalmente, l’utilizzo di facebook. Il cantante è particolarmente attivo sui social e segue con grande interesse le pagine sportive e satiriche.

Shade, riviviamo le tappe principali della sua carriera

Vito Ventura, in arte Shade, nasce a Torino il 10 dicembre del 1987, il cantante ha entrambi i genitori di origine pugliese, in quanto il padre ha origini tarantine e la madre, foggiane. Le prime fasi della sua carriera sono caratterizzate dalla partecipazione a numerosi talenti, tra i quali risalta la vittoria a due edizioni di Tecniche Perfette, talent piemontese. Inizia a farsi riconoscere dal panorama italiano, partecipando a Zelig Urban Talent, aggiudicandosi la prima tappa nel 2011. Successivamente partecipa ad MTVSpit, programma condotto da Marracash, vincendo in finale contro Nitro.

In tutta la sua carriera ha pubblicato 3 album diversi, che hanno riscosso particolare successo. Rispettivamente il cantante ha pubblicato Mirabilansia (2015), Clownstrofobia (2016) e Truman (2018). L’artista è divenuto famoso anche per una serie di singoli di forte impatto, che hanno conquistato subito gli ascoltatori radiofonoci e anche gli streamer. Nel 2017, partecipa al Coca Cola Summer Festival, col singolo Bene ma non benissimo, singolo che raggiunge le 22 milioni di visualizzazioni sul videoclip pubblicato su youtube e viene certificato nel 2018 come doppio disco di platino dalla FIMI.

Nel 2018 viene pubblicato anche “Amore a prima insta”, che anticiperà l’uscita dell’album Truman. Citiamo collaborazioni importanti, come quelle con Federica Carta, cantante che lo ha accompagnato anche durante la 69° edizione del festival di Sanremo, nel 2019, col brano Senza farlo apposta. La collaborazione segue la pubblicazione di “Irraggiungibile”, sempre con Federica Carta, certificato triplo disco di platino dalla FIMI. Il cantante si è anche reso noto per altri progetti al di fuori della musica. Oltre ad essere un noto doppiatore, soprattutto di cartoon, ha anche partecipato ad alcuni film come Zeta-una storia Hip Hop.

In linea generale possiamo notare come lo stile di Shade rispecchi una realtà contemporanea basata sull’uso dei social e attraverso le sue canzoni, cerchi di muovere una critica verso la società moderna, specialmente rimarcando l’eccessivo utilizzo degli smartphone moderni.

Video dell’ultima hit di Shade “In un’ora”



© RIPRODUZIONE RISERVATA