Soleil Sorge piange e caccia tutti/ “Non ce la faccio più a reggere la maschera”

- Adriana Lavecchia

Soleil Sorge scoppia in crisi dopo aver ricevuto la sorpresa da parte di suo padre e tra le lacrime confessa a Katia Ricciarelli: “Non sono così forte come vogliono dipingermi”

soleil sorge Screen 640x300
Foto: Screen

Soleil Sorge non ha retto l’emozione della lettera di suo padre e dopo aver letto il dolce pensiero del genitore è scoppiata in un pianto liberatorio e rientrata in salotto da tutti gli altri concorrenti della casa ha preferito non ricevere alcun abbraccio da parte degli altri inquilini per fuggire in cucina a piangere.

Rimasta da sola l’influencer è stata raggiunta da Katia Ricciarelli che le ha detto: “Ci sono sempre, non mandarmi via, dovresti essere contenta”. Le due concorrenti sono state raggiunte anche da Manila Nazzaro che è stata prontamente mandata via da Soleil Sorge: “Non ha valore per me un abbraccio in questo momento”. Rimasta da sola con Katia Ricciarelli, Soleil ha fatto emergere tutti i suoi sentimenti confidando alla cantante: “Non sono così forte come vogliono dipingermi, cerco di esserlo ma non lo sono. Non ce la faccio più a reggere questa maschera”.

Soleil Sorge in crisi dopo la lettera di suo padre

Soleil Sorge a confessato a Katia Ricciarelli come lei sia stanca di ricevere accuse da parte di tutti i concorrenti della casa del Grande Fratello Vip 2021: “Non vedono l’ora di buttarmi giù e più vado giù e più godono. Io non ce la faccio più, me ne vado e lascio tutti felici. Io fuori ho una vita, una famiglia e dei valori e non mi va di stare qui tra gente che non li ha allo stesso modo e a fingere di star bene”.

Anche Gianmaria Antinolfi, nonostante in passato abbia avuto diverse discussioni con l’influencer l’ha raggiunta in cucina e la ragazza ha sbottato: “Non ho le forze per continuare a sorridere quando c’è una casa intera che da quando sono entrata cerca di emarginare costantemente a farmi sentire sbagliata. Non ne posso più” e ha sbottato “E sto così e sto di mer*a”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA