Sondaggi politici/ 65% a favore del super green pass

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici e intenzioni di voto, i dati di Emg sul green pass: 61% a favore del certificato verde base sui mezzi pubblici

sondaggi politici
Green Pass, controlli nei locali (LaPresse, 2021)

Dopo aver analizzato le intenzioni di voto grazie ai dati di Demopolis, è tempo di scoprire gli ultimi sondaggi politici di Emg. L’istituto diretto da Fabrizio Masia ha fatto il punto della situazione sul contrasto alla pandemia,a partire dall’introduzione del super green pass. Il 65% è a favore del certificato verde rafforzato, mentre il 28% è di parere contrario. Il restante 7% ha preferito non rispondere.

Emg ha poi analizzato uno dei dossier più dibattuti a proposito del green pass, ovvero quello legato alle limitazioni previste per i mezzi pubblici. Il 61% è d’accordo con il certificato verde base su tram, bus e metropolitane, mentre il 34% è di parere contrario. Il restante 5% ha preferito non rispondere.

SONDAGGI POLITICI: I DATI DEL CENSIS

Passiamo adesso ai dati del Censis, con i sondaggi politici sulla pandemia. Partiamo dalle diffidenze degli italiani sul vaccino: per il 31,4% il vaccino è un farmaco sperimentale e gli italiani stanno facendo da cavie. Per il 12,7%, invece, la scienza crea più danni che benefici, mentre per il 10,9% i vaccini sono inutili e inefficaci. Per il 5,9%, infine, il Covid-19 non esiste.

Passiamo adesso ai sondaggi politici sulla sfiducia degli italiani nei cambiamenti annunciati dal Pnrr: per il 47,7% il governo, i partiti e le istituzioni non cambieranno in meglio la vita, mentre per il 44,3% la PA non funzionerà meglio nei prossimi anni. Per il 29,7% il Pnrr non cambierà l’Italia, mentre per il 21,8% esistono sistemi politici migliori di quello democratico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA