Sondaggi politici/ Pd al 21%, poi FdI e Lega. Per il 56% Draghi deve restare premier

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici e intenzioni di voto, i dati di Demopolis sulla fiducia nei leader: Mattarella al 67%, poi Draghi e Conte

sondaggi politici
Mario Draghi, presidente del Consiglio (LaPresse)

Dopo aver analizzato i dati di Swg e di Youtrend/Quorum, passiamo agli ultimi sondaggi politici di Demopolis per Otto e mezzo. Partiamo dalle intenzioni di voto degli italiani: in cima alla classifica troviamo il Partito Democratico, quotato al 21%. In seconda posizione c’è Fratelli d’Italia: il partito di Giorgia Meloni si attesta al 20,3%. Terzo posto per la Lega: il Carroccio di Matteo Salvini è dato al 19,2%.

I sondaggi politici dell’Istituto Demopolis quotano il Movimento 5 Stelle al 15,8%, mentre Forza Italia di Silvio Berlusconi si attesta al 7,4%. Azione di Carlo Calenda non va oltre il 2,8%, mentre tra i partiti minori di Centrosinistra troviamo Sinistra Italiana al 2,1%, Liberi e Uguali – Articolo 1 al 2% e Italia Viva di Matteo Renzi all’1,9%.

SONDAGGI POLITICI: I DATI DI DEMOPOLIS

Passiamo adesso ai sondaggi politici di Demopolis per Otto e mezzo sulla fiducia nei leader e nelle istituzioni. In cima alla classifica troviamo il presidente Sergio Mattarella al 67%, seguito a stretto giro di posta dal premier Mario Draghi al 62%. Giuseppe Conte si attesta al 41%, poi troviamo Giorgia Meloni al 38% e Enrico Letta al 34%. Roberto Speranza è quotato al 33%, mentre Silvio Berlusconi e Matteo Salvini sono dati al 31%. Infine, i sondaggi politici sul futuro del primo ministro Mario Draghi: per il 56% dovrebbe continuare a guidare il governo, mentre per il 21% dovrebbe andare al Quirinale. Il restante 23% ha preferito non rispondere al quesito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA