Sorteggio Finali Coppa Davis 2020/ Italia nel gruppo E con Usa e Colombia

- Claudio Franceschini

Sorteggio Finali Coppa Davis 2020: l’Italia è stata inserita nel gruppo E con Usa e Colombia, cammino abbordabile per la nostra nazionale ma bisognerà aspettare che arrivi novembre…

Coppa Davis 2019 lapresse 2020 640x300
Sorteggio Finali Coppa Davis 2020: Italia con Usa e Colombia (Foto LaPresse)

Sembra strano parlare di sport in questo periodo di emergenza Coronavirus, ma pochi minuti fa si è svolto il sorteggio dei gruppi per le finali di Coppa Davis 2020: abbiamo visto poco fa che la Atp ha deciso di sospendere qualunque torneo da qui alla settimana del 20 aprile compresa, ma le finali alla Caja Magica di Madrid si terranno a novembre e dunque dovremmo essere ampiamente fuori dall’emergenza, o almeno così speriamo. L’Italia, che l’anno scorso era stata eliminata al girone, ha pescato bene: la testa di serie del gruppo E risponde infatti agli Stati Uniti, mentre l’altra avversaria sarà la Colombia. Ancora una volta dunque peschiamo la nazionale americana, che ci aveva fatti fuori nel 2019 insieme al Canada; come detto non ci è andata malissimo perché avremmo potuto affrontare la Spagna di Rafa Nadal o la Serbia di Novak Djokovic o lo stesso Canada dei ragazzini terribili, invece gli Stati Uniti sono in questo momento un’avversaria abbordabile anche se alcuni dei suoi esponenti sono in crescita. Ricordiamo che dai gironi usciranno le vincitrici più le due migliori seconde, che formeranno il tabellone dei quarti; la Coppa Davis 2020 viene disputata su tre partite (due singolari e un doppio) al meglio dei tre set, l’obiettivo è fare più strada possibile.

SORTEGGIO COPPA DAVIS 2020: ITALIA CON STATI UNITI E COLOMBIA

Dunque, il sorteggio della Coppa Davis 2020 ci ha infilati nel gruppo E con Stati Uniti e Colombia: c’è ampia possibilità di prendersi i quarti e poi provare ad avanzare ancora. Il sorteggio ha stabilito anche gli accoppiamenti seguenti: se dovessimo arrivare secondi potremmo incrociare la vincente di gruppo A o gruppo B, tecnicamente Spagna o Canada a meno di sorprese (ma una gioca contro Russia e Ecuador, l’altra con Kazakhstan e Svezia), mentre vincendo il girone andremmo a pescare la prima classificata del gruppo D. Croazia, Australia o Ungheria in questo caso: dovremmo comunque penare, ma sappiamo bene che l’esito della Coppa Davis dipende in larga misura dai partecipanti e dalla presenza dei big. Al momento il gruppo F è quello di ferro: sono presenti Serbia, Germania e Austria e di conseguenza si prospetta un fantastico incrocio tra Novak Djokovic, Alexander Zverev e Dominic Thiem. Tuttavia, senza l’attuale numero 3 Atp l’Austria sarebbe una nazionale abbordabilissima, così la Serbia senza il leader del ranking mondiale e anche i tedeschi perderebbero molto con l’assenza di Sasha. All’appuntamento con le finali di Coppa Davis 202 mancano otto mesi: troppo perché si possa già dire ora quello che succederà, ma di sicuro l’Italia ha ottime possibilità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA