SPIDER-MAN, DIVORZIO SONY-DISNEY/ Fan ironici “Tutta colpa della Gemma dell’Anima”

- Davide Giancristofaro Alberti

Spider-Man, probabile divorzio Sony-Disney: la reazione ironica di alcuni fan

Spider.Man: Far from home
L'Uomo Ragno (web)

Continua a tenere banco nel mondo nerd, e non solo, la notizia riguardante l’ormai quasi certo divorzio di Spider-Man dalla Disney, e di conseguenza dalla Marvel. Disney vorrebbe ottenere una maggiore fetta sugli incassi dei film sull’Uomo Ragno, visto anche lo straordinario successo dei due primi capitoli con Tom Holland, ma la Sony non ne vuole sapere e di conseguenza l’accordo fra le due multinazionali sarebbe ad un passo dalla definitiva rottura. I fan dello Spider-Man marveliano stanno protestando ormai da ore, invitando le due aziende a trovare un’intesa commerciale, ma c’è anche chi l’ha presa sul ridere, con una certa ironia. Su Reddit circola infatti un meme decisamente simpatico che attribuisce l’addio di Spider-Man alla Marvel alla famosa Gemma dell’Anima, resa nota in particolare durante l’ultima trilogia degli Avengers. La regola ferrea della pietra preziosa è “Un’anima per un’anima”, e di conseguenza la Marvel è stata costretta a barattare l’Uomo Ragno con gli X-Men e i Fantastici 4, recentemente passati nella scuderia Disney. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SPIDER-MAN, DIVORZIO SONY-DISNEY: L’APPELLO DI RENNER

La notizia nerd del giorno è senza dubbio quella riguardante il possibile divorzio di Spider-Man dalla Marvel. Facendo un breve ripasso, pare che la Sony e la Disney non abbiano raggiunto un accordo economico soddisfacente per entrambe le parti, e di conseguenza i diritti dell’Uomo Ragno potrebbero a breve tornare esclusivamente nelle mani dell’azienda nipponica per i prossimi film. Numerose le reazioni da parte dei milioni di fan dello Spider-Man interpretato da Tom Holland, e fra queste anche quelle degli stessi “supereroi” della Marvel. Jeremy Renner, che interpreta il ruolo di “Occhio di Falco”, ha utilizzato Instagram per diramare il proprio appello: “Ehi Sony Pictures, vogliamo Spider-Man di nuovo con Stan Lee e la Marvel per favore, grazie”, post super cliccato. Così invece Kevin Smith, attore, sceneggiatore, produttore e fumettista statunitense, che sempre attraverso i social ha scritto: “NOOOOOOOOOOOOOOOO! Fermatevi. Vi prego, Sony – date alla Disney quello che vuole e noi a milioni continueremo a darvi i nostri soldi!”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SPIDER-MAN, DIVORZIO SONY-DISNEY: MARVEL ADDIO?

Giungono aggiornamenti in merito all’intricata vicenda Spider-Man, Disney, Sony e Marvel. Facendo un breve ripasso, è probabile che si concretizzi una rottura fra la Disney e la Sony e di conseguenza che la Marvel (di proprietà Disney) fuoriesca nuovamente dall’universo dell’Uomo Ragno, a seguito di un mancato accordo commerciale. Nelle ultime ore è uscita allo scoperto la stessa multinazionale nipponica tramite due brevi note: “Molte delle notizie di oggi su Spider-Man hanno rappresentato in maniera fuorviante le recenti discussioni sul coinvolgimento di Kevin Feige (presidente di Marvel ndr) nel franchise. Siamo delusi, ma rispettiamo la decisione della Disney di non farlo proseguire nel suo lavoro di produttore principale del nostro prossimo film su Spider-Man”. E ancora: “Speriamo che le cose cambino in futuro, ma comprendiamo che le numerose nuove responsabilità che la Disney gli ha affidato – incluse tutte le nuove proprietà della Marvel – lo privino del tempo necessario a dedicarsi al meglio a una proprietà intellettuale non in loro possesso. Kevin è bravissimo e siamo grati per l’aiuto e la guida che ci ha fornito, apprezziamo il percorso che abbiamo fatto insieme e sul quale proseguiremo”. La notizia sta provocando numerose discussioni fra i fan, la maggior parte dei quali delusi da questo possibile divorzio. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

SPIDER-MAN: DIVORZIO DISNEY-SONY?

Spider-Man potrebbe uscire a breve dalla Marvel Cinematic Universe. Il condizionale è d’obbligo ma le ultime notizie circolanti spingono verso un netto divorzio fra la casa di produzione cinematografica dei supereroi, e la Sony. Le due compagnie, in base a quanto raccolto dai colleghi di Deadline (fonte molto attendibile), non avrebbero infatti trovato un accoro soddisfacente per entrambe le parti per la co-produzione del franchise riguardante l’Uomo Ragno. Una vera e propria doccia gelata per i fan tenendo conto dei recenti incassi da record di “Spider-Man: Far From Home“, tra l’altro, di nuovo nelle sale cinematografiche con una versione estesa, e tenendo conto che in programma vi erano altre due pellicole con protagonista Tom Holland (il ragazzo che interpreta appunto l’Uomo Ragno), e la regia di Jon Watts. Secondo quanto emerso, anche se le notizie sono tutte da confermare, la Disney avrebbe chiesto alla Sony un finanziamento al 50 e 50 dei film su Spidey, ma la casa nipponica avrebbe rimandato al mittente la proposta, volendo invece mantenere l’accordo allo stato attuale, ovvero, “una quota del 5% – scrive Everyeye – dei ricavati del primo giorno al box-office”.

SPIDER-MAN: ROTTURA SONY-DISNEY?

In poche parole Sony è convinta che Spider-Man sia talmente forte da poter continuare da sola, senza l’aiuto della Disney e di conseguenza della Marvel, con a capo Kevin Feige. Nelle scorse ore è stata diramata una nota ufficiale sulla vicenda da parte della stessa Sony, che punta il dito nei confronti della Disney: “Gran parte delle notizie di oggi hanno riportato in malomodo la questione riguardante il futuro coinvolgimento di Kevin Feige in questo franchise – si legge – siamo delusi ma rispettiamo la decisione della Disney di non farlo continuare come produttore principale del nostro prossimo film sul personaggio”. Insomma, la vicenda è tutt’altro che chiara, e sono attesi ulteriori aggiornamenti per capire che fine farà Spider-Man e soprattutto chi produrrà i prossimi film dell’Uomo Ragno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA