Squadra Speciale Cobra 11/ Anticipazioni 7 luglio: il fratello di Jenny nei guai

- Morgan K. Barraco

Squadra Speciale Cobra 11, anticipazioni 7 luglio 2020, in prima Tv su Rai 2. Jenny trova il fratello in stato confusionale e con una pistola.

Squadra Speciale Cobra 11
Squadra Speciale Cobra 11, in prima Tv assoluta su Rai 2.

SQUADRA SPECIALE COBRA 11 ANTICIPAZIONI DEL 7 LUGLIO 2020

Nella prima serata di Rai 2 di oggi, martedì 7 luglio 2020, andrà in onda un nuovo episodio di Squadra Speciale Cobra 11 in prima Tv assoluta. Sarà il sesto della 23^ stagione, dal titolo “Allarme bomba”.

EPISODIO 6, “ALLARME BOMBA” – Paul e Jenny si trovano sull’autostrada libera quando si imbattono in un uomo confuso che appare davanti alla loro auto. I due poliziotti impediscono allo sconosciuto di essere travolto dalle altre macchine. Poi Jenny realizza che si tratta di suo fratello Patrick: non ha alcun ricordo di quanto accaduto, ma la pistola che stringe fra le mani indica che avrebbe potuto uccidere qualcuno. Quando viene ritrovato un cadavere, i timori di Jenny diventano realtà.

SQUADRA SPECIALE COBRA 11, DOVE SIAMO RIMASTI

Ecco dove siamo arrivati la scorsa settimana nella fiction Squadra Speciale Cobra 11: Semir (Erdogan Atalay) viene inseguito dalla polizia mentre si trova in strada e viene disarcionato fino a che la sua auto non si ribalta. Dopo essere sopravvissuto all’incidente, Semir finge di scomparire in un bosco vicino, mentre si nasconde in realtà al di sotto di un camion. Giorni prima, Semir e Paul (Daniel Roesner) sorvegliano un gruppo di criminali per risolvere un caso di omicidio, ma le indagini vengono ostacolate dalla Dogana. Semir va su tutte le furie quando una sua vecchia conoscenza minaccia di rivolgersi alla Disciplinare e Paul è costretto ad intervenire per calmarlo. Una volta all’esterno, Semir scopre che i suoi sospetti sono reali: Vinter ha fermato la sua operazione per via di un altro caso. Quando l’ufficiale lo insulta, Semir reagisce in malo modo e gli sferra un pugno. Poche ore dopo, il poliziotto si incontra con un suo complice e viene ucciso. Sul posto però viene ritrovato solo Semir, che diventa il sospettato principale del delitto. Il vero assassino infatti fa una soffiata ai federali per denunciare Semir. Durante l’interrogatorio, Semir viene messo alle strette per via della denuncia che Vinter avrebbe voluto fare alla Disciplinare nei suoi confronti. La Kruger (Katja Woywood) cerca di convincere Lars (Thomas Bestvater) a considerare che qualcuno potrebbe aver incastrato il commissario, ma senza successo. Durante il trasporto in carcere, Semir aggredisce la guardia all’interno e poi impedisce che uno degli altri detenuti uccida un agente. Dopo aver recuperato la pistola di quest’ultimo, intima al poliziotto di arrendersi e poi fugge. Ore più tardi, Lars decide di emettere un mandato di cattura, mentre Paul va sulla scena del crimine per trovare le prove dell’innocenza del suo amico. Semir si mette poi in contatto con lui e chiede il suo aiuto. Mentre Paul rintraccia un’altra pedina, Semir trova degli indizi a casa di Vinter. Paul è costretto alla fine a coordinare le operazioni di arresto di Semir, anche se si tratta di un inganno. Durante il tu per tu con l’amico, Semir dà una testata a Paul e poi ruba la sua auto, su cui si trova ancora il sospettato.

Il Commissario si mette così sulle tracce dei criminali coinvolti nel caso dei russi uccisi. Per riuscire ad evitare la Polizia, è costretto a trascorrere la notte in un parco, fra i senzatetto. Diverse ore più tardi, Paul lo raggiunge per fare il punto della situazione: Semir teme che al ritorno della sua famiglia possa essere ancora un latitante o peggio in prigione. Così chiede all’amico di occuparsi della moglie e dei figli nel caso in cui gli dovesse succedere qualcosa. Intanto, Susanne (Daniela Wutte) manomette le telecamere cittadine per impedire che Lars scopra che cosa sta accadendo. L’operazione però non va come previsto e la squadra è costretta ad informare Lars. Nonostante l’ordine di non intervenire, Semir e Paul decidono di catturare i criminali prima che possano rubare un aereo militare. Il capo però riesce a fuggire e Semir riesce ad evitare di finire travolto in un altro incidente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA