TECLA INSOLIA/ La giovanissima cantante che ama Tenco e Battisti (L’Anno che Verrà)

- Rossella Pastore

Tecla Insolia, vincitrice di Sanremo Young e finalista di Sanremo Giovani 2020, è tra gli ospiti del Capodanno Rai L’Anno che Verrà.

Tecla Insolia
La cantante Tecla Insolia

L’Anno che Verrà ospiterà nella serata del 31 dicembre la giovanissima Tecla Insolia, una ragazza che grazie alle proprie innate capacità canore ha stupito tutti. Nell’annunciare il nome di colei alla quale è spettato di diritto il trono di vincitrice di Sanremo Young (Tecla Insolia, appunto), la conduttrice Antonella Clerici non ha nascosto un po’ di commozione. La quindicenne, nel ringraziare tutti coloro che le hanno dato sostegno, dichiara tutto il suo orgoglio inerente la partecipazione futura a Sanremo Giovani. Fin dall’inizio schierata tra le possibili vincitrici, Tecla Insolia ha avuto in ultimo la meglio nella competizione che l’ha vista in maniera particolare contrapporsi a Eden, premiato tuttavia dalla piattaforma social.

Chi è Tecla Insolia

Varesina di nascita, Tecla Insolia si trasferisce alla tenera età di un anno a Piombino. Nel frequentare il secondo anno delle scuole superiori, Tecla non dimentica di alimentare la sua più grande passione, quella per il canto. La sua ancora verde carriera ha beneficiato, nel proprio atto iniziale, di un’altra partecipazione degna di nota, quella nella trasmissione di Canale 5 Pequenos Gigantes. La sua versatilità l’ha condotta a recitare una pur piccola parte nella serie Rai L’Allieva, con Lino Guanciale e Alessandra Mastronardi. Assidua ammiratrice di Ariana Grande, Tecla Insolia sostiene di ascoltare tutt’altro che sporadicamente autori non particolarmente apprezzati dalle generazioni odierne, come Luigi Tenco e Lucio Battisti. Altra esponente di primo piano della musica leggera italiana omaggiata dalla giovanissima Tecla è stata Mia Martini, con una cover de Gli uomini non cambiano. A proposito del Festival della Canzone Italiana, impossibile non menzionare l’esibizione che ha visto duettare la Insolia con Arisa. Il brano interpretato simultaneamente da entrambe è stato Mi sento bene, con il quale la cantante potentina ha preso preso parte all’ultima edizione del Festival. Balza immediatamente all’orecchio il timbro che sembra quasi accomunare le due, trapuntato di una dolcezza così fasciante da lasciare incantato l’ascoltatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA