UOMINI E DONNE/ Anticipazioni: Marco Meloni, ex corteggiatore e Gianfranco Apicerni i nuovi tronisti. Riassunto puntata oggi 23 febbraio 2011

- La Redazione

Al via il nuovo trono

uominiedonne_marco-meloniR400
Marco Meloni

Uomini e donne – riassunto puntata di oggi 23 febbraio 2011 – Le anticipazioni di oggi di Uomini e donne avevano annunciato la partenza del trono L’amore non ha età con i nuovi tronisti Marco Meloni e Gianfanco Apicerni. La puntata è iniziata con i video di presentazione dei due tronisti. Marco Meloni ha 34 ed è un ex corteggiatore del programma di Maria De Filippi. Era stato infatti uno dei personaggi di spicco del trono di Antonella Perini ed era stato colui che gli aveva detto di no il giorno della scelta. All’inizio della talk di oggi è andato in onda il video di presentazione del nuovo titolare della poltrona rossa, non appena sarà disponibile lo pubblicheremo. Marco ha 34 anni e lavora in banca. Si è presentato in studio vestito di tutto punto in giacca e cravatta.

Il collega di Marco è Gianfranco Apicerni, ha 26 anni ed è un ex calciatore di Campioni il sogno. Ora studia Marketing e gli mancano cinque esami alla laurea. Nel video di presentazione la mamma di Gianfranco ha rivelato che il figlio ha sofferto molto a causa di una storia d’amore.

E quindi il trono è entrato nel vivo.

Dopo la presentazione dei tronisti sono arrivate le corteggiatrici, divisi in due gruppi: quello 20 e dintorni con ragazze dai 18 ai 28 anni e quello 40 e dintorni con ragazze dai 29 ai 40 anni. Come sarà il trono di Marco e Gianfranco? Vedremo subito in questa puntata come si muoveranno per questo primo appuntamento al buio.

 

Riguardo a Marco Meloni, il ragazzo aveva detto un inspiegabile no ad Antonella Perini e ai tempi la stessa Maria De Filippi non era riuscita a darne giustificazione. Ma evidentemente questo no è stato superato visto che Meloni è sul trono. Questa volta sarà lui a prendere un no alla scelta? Lo scopriremo a maggio, ma il cammino è appena iniziato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori