Teresa Langella vittima di molestie/ “Vado avanti ma continuo a crollare: ho paura”

- Emanuela Longo

Teresa Langella, dopo aver confessato di essere stata vittima di molestie, ha mostrato sui social un nuovo momento di fragilità: “Ho paura”

teresa langella andrea dal corso 640x300
Teresa Langella e Andrea Dal Corso

Sono giorni tutt’altro che semplici, quelli vissuti da Teresa Langella, ex tronista di Uomini e Donne, dopo aver svelato una settimana fa di aver subito molestie da un chirurgo. Sebbene avesse tentato di “insabbiarne” il ricordo, Teresa aveva deciso di togliersi un peso dal cuore e raccontare tutto, non solo in un’aula di tribunale, davanti ad un giudice, ma anche ai suoi numerosi follower.

Di fronte allo choc che ha vissuto, però, la Langella è riuscita ad essere certamente coraggiosa, come le ha fatto notare il ragazzo conosciuto nello studio di Canale 5 ed oggi suo compagno, Andrea Dal Corso, ma non ha voluto nascondere la sua estrema fragilità. Come riporta Il Fatto Quotidiano, nella giornata di oggi 29 ottobre attraverso le sue Instagram Stories, la giovane cantante ed ex volto del programma di Maria De Filippi è tornata a parlare della dolorosa vicenda, mostrando la sua mano che trema, forse in preda ad un attacco di ansia. “Lo ammetto… anche se vado avanti con tutte le mie forze, continuo a crollare”, avrebbe scritto.

Teresa Langella: momento difficile per l’ex di Uomini e Donne

Dell’immagine della mano tremante di Teresa Langella non vi è più traccia ma ci sono oggi tutte le risposte di coloro che hanno voluto mostrare la loro vicinanza all’ex tronista di Uomini e Donne. “Non è un periodo facile per me, stamattina è successo ancora e non riesco a controllare tutto questo. Ho paura”, avrebbe scritto ancora la giovane, comprensibilmente travolta dall’ansia per quanto vissuto.

Sono state in tante, soprattutto donne, a rispondere alla sua ‘richiesta di aiuto’, manifestandole affetto e comprensione. Decine e decine di messaggi di fronte ai quali Teresa si è limitata a rispondere con un sincero “Grazie”. In tante hanno confermato che quanto da lei accusato sarebbe stato un attacco di ansia, consigliandole l’aiuto di un esperto, un po’ di meditazione o la preghiera. “Ho passato momenti uguali”, scrive una utente, “alla fine mi sono fatta aiutare”. “Prega, prega con tutto il cuore, perché il Signore più aiutarti tantissimo”, è il commento di un’atra follower. L’augurio condiviso da tanti, è che tutto possa presto essere metabolizzato e finalmente superato.







© RIPRODUZIONE RISERVATA