Teresa Langella choc: “Molestata da un chirurgo”/ “Ho detto basta, mi sento libera”

- Stella Dibenedetto

Teresa Langella, con un lungo post pubblicato su Instagram, racconta il dolore vissuto per le molestie subite da un medico chirurgo: “La soluzione è stata dire basta”.

teresa langella min 640x300
Fonte Instagram

Con un lungo post pubblicato sul proprio profilo Instagram, Teresa Langella ha raccontato un dolore che fa parte del suo passato e di cui è riuscita a liberarsi. L’ex tronista di Uomini e Donne ha ancora le cicatrici di quanto accaduto, ma ha deciso di raccontare la propria esperienza per aiutare altre donne che vivono o hanno vissuto la stessa situazione. La cantante è stata molestata da un medico chirurgo che ha denunciato come lei stessa ha raccontato ai followers.

“Ho vissuto nella convinzione di poter insabbiare il ricordo, che il tempo potesse cambiare le cose. Il tempo non ha cambiato nulla. La soluzione è stata gridare: ‘BASTA!’. Oggi in quell’ aula ho guardato dritto negli occhi il giudice e raccontare come mi sono sentita, mi ha resa libera”, scrive Teresa che ha al proprio fianco la famiglia e il fidanzato Andrea Dal Corso che l’ha sostenuta e supportata.

Teresa Langella, il racconto delle molestie subite

Libera dal dolore che aveva tenuto per sè, Teresa Langella racconta i dettagli della vicenda. “Un medico chirurgo mi ha molestata utilizzando il suo ruolo per approfittare di me. Ok… sono riuscita a dirlo e mi tremano le mani. Non sono l’unica a cui è capitato e purtroppo non sarò nemmeno l’ultima, ma da oggi, quell’enorme peso sul cuore, non c’è più“, ha aggiunto chiedendo poi scusa ai genitori per non essere riuscita a parlare subito.

Sotto il post, sono tantissimi i messaggi ricevuti da Teresa. Tra i tanti spicca quello del fidanzato Andrea Dal Corso: “Sei la più coraggiosa”, ha scritto l’ex corteggiatore. Anche Marta Pasqualato, ex corteggiatrice nonchè medico chirurgo, ha espresso la propria vicinanza alla Langella: “Ti mando un abbraccio forte. Purtroppo le mele marce esistono in tutte le categorie, e vanno denunciate e punite. Tanto rispetto per te che hai avuto il coraggio di raccontare la verità, e facendolo di aiutare tante persone che hanno subito lo stesso”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA