TERREMOTO CAMPI FLEGREI OGGI M 2.8/ Ultime notizie Ingv, registrata anche un’altra scossa di M 2.2

- Davide Giancristofaro Alberti

Terremoto Campi Flegrei oggi M 2.8, ultime notizie Ingv: registrata anche un'altra scossa avvenuta stamane di magnitudo 2.2 gradi sulla scala Richter. Ecco tutti i dettagli

campi iene 2024 640x300 Il servizio de Le Iene sul documentario sul terremoto ai Campi Flegrei

Una nuova scossa di terremoto ai Campi Flegrei è stata registrata oggi, sabato 18 maggio 2024. Si tratta di un evento tellurico che ha avuto una magnitudo di 2.8 gradi sulla scala Richter, registrato dalla Sala Operativa INGV-OV (Napoli), l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Forniti come sempre tutti i dettagli, a cominciare dall’orario, le 6:30 di stamane. La profondità, il cosiddetto ipocentro, è stato invece di 3 chilometri sotto il livello del mare, quindi un sisma come sempre superficiale, mentre le sue coordinate geografiche sono state 40.8350 gradi di latitudine e 14.1470 di longitudine.

In zona sono stati individuati i comuni di Quarto, Bacoli e Monte di Procida, mentre la città più vicina alla zona del terremoto con almeno 50mila abitanti è risultata essere Pozzuoli, distante 5 chilometri, con Marano di Napoli 8, quindi Napoli a 9 e Giugliano in Campania a 12. Da segnalare sempre oggi un’altra scossa di terremoto ai Campi Flegrei, precisamente quella avvenuta poco prima della precedente, alle ore 6:06 di mattina, con una magnitudo 2.2 gradi sulla scala Richter. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TERREMOTO CAMPI FLEGREI, SALTA IL SUPERSISMABONUS, NESSUNA ESTENSIONE DELLA MISURA ALLA ZONA ROSSA

E’ stato bocciato dal senato il supersismabonus, un bonus che era stato proposto dal Movimento 5 Stelle all’indirizzo della popolazione della zona dei Campi Flegrei che da un anno a questa parte sta vivendo spesso e volentieri nella paura a causa delle continue scosse di terremoto. Come riferisce il Corriere della Sera a bocciare la misura è stata la commissione Finanze del Senato, e la stessa avrebbe consentito l’estensione del supersismabonus 110% anche alla zona rossa dell’Area Flegrea, dove il governo è sceso in campo da mesi per mettere in sicurezza gli edifici e le abitazioni, che sono stati minacciati negli ultimi mesi dai continui movimenti tellurici.

Fra coloro che hanno commentato la bocciatura, in prima fila Antonio Caso, parlamentare del Movimento 5 Stelle, che ha pubblicato un video sulla sua pagina Facebook in cui si è fatto filmare davanti alla Solfatara, il cuore dei Campi Flegrei, mentre commentava dicendo che «alcuni esponenti della Lega nelle scorse settimane sono venuti proprio qui davanti alla Solfatara chiedevano a gran voce l’attivazione del supersismabonus per i Campi Flegrei. Invece poi hanno bocciato la nostra proposta che chiedeva proprio questo».

TERREMOTO CAMPI FLEGREI, SALTA IL SUPERSISMABONUS, CASO: “SPECULAZIONE POLITICA”

L’esponente grillino ha quindi puntato il dito contro la maggioranza, accusando la stessa di avere fatto «speculazione politica su un argomento serissimo e di interesse comune» e ricordando «quando anche noi nei mesi scorsi abbiamo collaborato con il ministro della Protezione civile, Nello Musumeci, al di là delle diverse posizioni politiche, visto che la sicurezza e l’incolumità dei nostri concittadini deve venire al primo posto».

Come detto sopra, l’emendamento chiedeva di inserire i Comuni dell’area rossa siti nei Campi Flegrei nell’agevolazione fiscale che è già prevista per le aree del Nord e del centro Italia colpite dai terremoto degli ultimi anni, ma alla fine è stata bocciata.

TERREMOTO CAMPI FLEGREI, SALTA IL SUPERSISMABONUS: IL M5S PRONTO ALLA CONTROREPLICA

Il Movimento 5 Stelle non intende però fermarsi, visto che ora la norma verrà ridiscussa in commissione Finanze della Camera prima che arrivi la definitiva approvazione in Parlamento e Caso a riguardo promette battaglia: «Presenteremo una nuova e più articolata proposta di emendamento per inserire l’Area Flegrea nel provvedimento. Speriamo che questa volta governo e maggioranza si preoccupino di fare anche gli interessi dei residenti dell’Area Flegrea. Sono sempre in tempo ad approvare il nostro emendamento, oppure ne presentino uno che include l’Area Flegrea e noi ci diciamo disponibili a votarlo».

Il Corriere della Sera ha chiesto quindi lumi alla Lega, interpellando Claudio Durigon, sottosegretario al lavoro e commissario leghista in Campania, che qualche mese fa aveva annunciato la volontà di prorogare il bonus suddetto, ma evidentemente qualcosa deve essere cambiato: «l’emendamento non è stato approvato perché è stato presentato in un contesto non opportuno, visto che sul provvedimento come approvato dalla maggioranza il governo aveva posto la fiducia. Tuttavia come Lega non abbiamo cambiato idea perché in quelle zone si vive un reale disagio. Siamo sempre per estendere il sismabonus».





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Terremoto

Ultime notizie