Terremoto oggi Cosenza M 2.1/ Ingv ultime notizie, trema anche Vibo Valentia

- Davide Giancristofaro Alberti

L’Ingv ha registrato nella giornata di oggi una scossa di terremoto in località Cosenza con una magnitudo di 2.1 gradi sulla scala Richter

terremoto cosenza 2021 ingv 640x300
Terremoto a Cosenza, Ingv

Scopriamo insieme quali sono state le scosse di terremoto che si sono registrare oggi in Italia, ma anche nelle scorse ore e nel resto del mondo. A riguardo va segnalato quanto comunicato tempestivamente dall’Ingv, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, che ha registrato un sisma ad un chilometri ad est dal comune di Cerisano, in provincia di Cosenza (siamo nella regione Calabria). Il terremoto ha avuto una magnitudo di 2.1 gradi sulla scala Richter ed è stato registrato durante la notte passata, precisamente alle ore 4:41.

La Sala Sismica Ingv-Roma, che ha segnalato il terremoto di oggi, ha comunicato come sempre anche le coordinate geografiche dello stesso, leggasi 39.274 di latitudine, 16.19 di longitudine e una profondità di 54 chilometri sotto il livello del mare. Per quanto riguarda invece i comuni limitrofi, si segnala la presenza di Cerisano, Mendicino, Carolei, Marano Principato, Castrolibero, tutti dislocati nel cosentino. A livello di città, infine, l’Ingv segnala la presenza di Cosenza a soli 6 chilometri di distanza dall’epicentro, con Lamezia Terme a 35, quindi Catanzaro a 54 e Crotone a 84.

TERREMOTO OGGI A COSENZA E VIBO VALENTIA: I DETTAGLI INGV DELLE SCOSSE

E nella giornata di oggi sono stati segnalate altre due scosse di terremoto in Calabria, a cominciare da quella dell’1:14, registrata in provincia di Vibo Valentia. Siamo precisamente a cinque chilometri a ovest dalla località di Fabrizia, e la scossa è stata di magnitudo 2.4 gradi sulla scala Richter. In questo caso l’evento tellurico ha avuto coordinate geografiche pari a 38.482 gradi di latitudine, 16.252 di longitudine e una profondità di 9 chilometri sotto il livello del mare.

Mongiana, Nardodipace, Arena, Giffone a Acquaro, comuni dislocati fra il vibonese e la provincia di Reggio Calabria, sono i paesi che si trovano nei pressi dell’epicentro, mentre, a livello di città, troviamo Lamezia Terme a 57 chilometri di distanza, quindi Catanzaro a 58, a 66 Reggio Calabria e a 67 Messina. Fabrizia che tra l’altro ha tremato anche con un altro terremoto, di magnitudo 2.0, alle ore 23:49 di ieri sera. In tutti i casi non si sono verificati danni ne feriti.







© RIPRODUZIONE RISERVATA