TERREMOTO PALERMO OGGI M 4.3/ Paura da Cefalù a Trapani: tremano ante e persiane

- Davide Giancristofaro Alberti

Tanta paura stamane in quel di Palermo e lungo la costa nord della Sicilia, per una scossa di terremoto di magnitudo 4.3 gradi sulla scala Richter

terremoto palermo ingv 2021 640x300
Terremoto oggi a Palermo (Ingv)

Tre scosse di terremoto si sono verificate oggi in quel di Palermo, fra cui quella più significativa delle ore 6:14 di stamattina, di magnitudo 4.3 gradi. Come riferito dai colleghi di PalermoToday, la scossa è stata localizzata in mare aperto, al largo di Cefalù, ma vista la sua intensità è stata avvertita da tutta i residenti siciliani della zona, in particolare quelli della zona delle Madonie, ma anche a Palermo città. Il risultato è stato che molti si sono svegliati a causa del tremore, ovviamente terrorizzati e impossibilitati a capire cosa stesse accadendo.

Di conseguenza non sono mancate le chiamate ai vigili del fuoco, che sono state numerose, anche se fino ad ora, come riferito dalle autorità locali, non sono stati segnalati danni alle cose o alle persone. La cosa certa è che la scossa di terremoto di oggi a Palermo è stata avvertita lungo tutta la costa a nord della splendida isola della Sicilia, da Santo Stefano a Camastra, nella provincia di Messina, ma anche fino alla provincia di Trapani, all’estremo ovest dell’isola. L’evento è stato segnalato anche sui social network e in molti hanno lamentato l’apertura di ante di armadi ma anche delle persiane. Tantissimi quelli che si sono riversati in strada per la paura. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

TERREMOTO OGGI PALERMO M 4.3, INGV ULTIME NOTIZIE, TANTA PAURA E GENTE IN STRADA

Segnaliamo una tripla scossa di terremoto avvenuta quest’oggi in provincia di Palermo. Un triplo evento tellurico che si è verificato di preciso alle ore 6:14, 6:23 e alle ore 6:39 di questa mattina, martedì 31 agosto 2021. Inizialmente la stima provvisoria dell’Ingv, l’Istituto di geofisica e vulcanologia, della scossa più potente, quella delle 6:14, era stata di 4.8 gradi di magnitudo, una scossa quindi significativa, ma in seguito la “potenza” era stata rivista al ribasso rispettivamente a quota 4.3 gradi, comunque degna di nota.

Di 2.0 gradi invece la scossa più “vecchia” e di 2.2 per quella più recente, delle ore 6:39. Le coordinate geografiche di entrambe le scosse sono state 38.068 gradi di latitudine e 13.895 di longitudine, non troppo distante da Cefalù, mentre la profondità è stata di 10 chilometri sotto il livello marino. Numerosi i comuni che hanno avvertito le scosse, a cominciare da quelli limitrofi riportati dall’Ingv, leggasi Campofelice di Roccella, Lascari, Cefalù, Gratteri, Collesano, Isnello, Cerda e infine Termini Imerese, tutti più o meno noti comuni del palermitano.

TERREMOTO OGGI PALERMO M 4.3, LA SCOSSA DI IERI DI M. 2.7

Le scosse hanno destato dal sonno numerosi cittadini di Palermo che dopo essersi svegliati di soprassalto sono scesi in strada in preda al panico ma fortunatamente il triplo sisma di oggi non hanno causato alcun danno a cose o persone. Da segnalare tra l’altro che un’altra scossa di terremoto si era verificato ieri sempre in quel di Palermo, e in quel caso la magnitudo era stata più alta, pari a 2.7 gradi sulla scala Richter, e anche in questo caso l’epicentro era stato in mare, ma poco distante dalla costa, e a 3 chilometri dalla terraferma.

Alle 19 di ieri aveva invece tremato la costa catanese con una magnitudo di 2.5 gradi, mentre alle 4:52 ora italiana di oggi è stato segnalato sempre dall’Ingv un terremoto in quel della Nuova Zelanda, precisamente nelle Kermadec Island: anche in questo caso non si sono verificati problemi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA