TESTO COMPLETO “MUSICA LEGGERISSIMA” COLAPESCE E DIMARTINO/ Brano in stile anni 80

- Emanuela Longo

“Musica leggerissima”, il testo completo della canzone di Colapesce e Dimartino in gara a Sanremo 2021: “brano pop ma esistenzialista”

colapesce dimartino raiplay 640x300
Colapesce e Dimartino, RaiPlay

Colapesce e Dimartino hanno calcato il palco del teatro “Ariston” come noni big in ordine di apparizione nella serata finale del Festival di Sanremo 2021, portando la loro “Musica Leggerissima” ancora una volta all’attenzione del grande pubblico di Rai Uno. Un brano profondo, incontrovertibilmente permeato dalle sonorità tipiche della musica degli anni Ottanta, quella con la quale i due artisti, come da loro stessi ammesso a più riprese in questi giorni, sono cresciuti (i loro idoli sono Battiato e Battisti, ndr).

Il ritmo di questo singolo è davvero accattivante, una proposta alternativa alle tante canzoni d’amore che animano questa settantunesima edizione della kermesse canora in corso di svolgimento in landa matuziana. Ieri sera Colapesce e Dimartino hanno vinto la quarta puntata del Festival grazie al voto dei giornalisti della sala stampa: possibile anticipazione di quello che accadrà oggi? (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Colapesce e Dimartino, testo “Musica Leggerissima”

Si intitola “Musica Leggerissima” ed è la canzone presentata da Colapesce e Dimartino in occasione del Festival di Sanremo 2021. Il duo siciliano rappresenta una vera e propria novità per la kermesse canora giunta alla sua 71esima edizione. La canzone presentata è stata pensata dai due artisti come “una canzone pop però esistenzialista”, in grado cioè di unire la loro anima di autori a quella della canzone pop per antonomasia. Entrambi affrontano il palcoscenico dell’Ariston con una grande carica. Anche per loro si tratta del “Festival della rinascita” dove la musica torna al centro in modo più imponente rispetto al passato. Esattamente come molti altri artisti, anche Colapesce e Dimartino hanno dovuto affrontare con grande difficoltà il blocco di tutte le attività artistiche imposto dalla pandemia da Covid. Per questo, ha commentato Dimartino, “mi piace pensare che questo Sanremo possa essere il primo gradino verso una risalita”. Il duo non nega di essere scaramantico e di avere dei riti che rivivono ogni volta prima di un concerto e che contribuiscono a caricarli ulteriormente. Si tratta di un movimento che serve a “equilibrare il corpo”, rilassandoli e scaricando le tensioni accumulate prima dell’esibizione. Clicca qui per il video

Colapesce e Dimartino con “Musica Leggerissima”: il testo della canzone a Sanremo 2021

“Musica Leggerissima” è il brano di Colapesce e Dimartino in gara a Sanremo 2021. Un vero e proprio omaggio alla musica pop dalle irresistibili sonorità anni Ottanta pronte ad esplodere nel ritornello. Scritto da Lorenzo Urciullo (Colapesce) e Antonio Di Martino (Dimartino), a seguire il testo completo del brano (fonte Tv, Sorrisi e Canzoni):

Se fosse un’orchestra a parlare per noi
Sarebbe più facile cantarsi un addio
Diventare adulti sarebbe un crescendo
Di violini e guai
I tamburi annunciano un temporale
Il maestro è andato via
Metti un po’ di musica leggera
Perchè ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno
Se bastasse un concerto per far nascere un fiore
Tra i palazzi distrutti dalle bombe nemiche
Nel nome di un Dio
Che non viene fuori col temporale
Il maestro è andato via
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno
Rimane in sottofondo
Dentro ai supermercati
La cantano i soldati
I figli alcolizzati
I preti progressisti
La senti nei quartieri
Assolati
Che rimbomba leggera
Si annida nei pensieri
In palestra
Tiene in piedi una festa
Anche di merda
Ripensi alla tua vita
Alle cose che hai lasciato
Cadere nello spazio
Della tua indifferenza
Animale
Metti un po’ di musica leggera
Perché ho voglia di niente
Anzi leggerissima
Parole senza mistero
Allegre ma non troppo
Metti un po’ di musica leggera
Nel silenzio assordante
Per non cadere dentro al buco nero
Che sta ad un passo da noi, da noi
Più o meno



© RIPRODUZIONE RISERVATA