Testo La musica è finita di Ornella Vanoni, cover a Sanremo 2021/ Scritta da Califano

- Elisa Porcelluzzi

Testo della canzone La musica è finita di Ornella Vanoni, tra le cover al Festival di Sanremo 2021. La canzone è stata scritta da Franco Califano e Nisa.

vanoni martha bevilacqua 640x300
Foto di Martha Bevilacqua

Annalisa, durante la terza serata del Festival di Sanremo 2021, si esibirà con la cover della canzone La musica è finita” di Ornella Vanoni. Il brano venne presentato da Ornella Vanoni insieme a Mario Guarnera al Festival di Sanremo del 1967. Il singolo poi venne pubblicato nell’album “Ornella Vanoni”. Scritto da Franco Califano e Nisa, la musica è di Umberto Bindi e l’arrangiamento di Gianfranco Intra. La canzone descrive una situazione molto semplice, in cui è facile immedesimarsi: a una festa la protagonista incontra il suo ex compagno, ma le manca il coraggio di avvicinarlo.

Tra i due solo “l’accenno di un saluto” e “l’ombra di un sorriso”. Anche alla fine della festa, quando la musica è finita e gli amici sono andati via, l’uomo lascia solo la protagonista che però continua a sperare in una vita d’amore. Le cover di questa canzone sono state numerose negli anni: dallo stesso Franco Califano a Renato Zero. Perfino Robert Plant, quando non era ancora la voce dei Led Zeppelin, l’ha incisa in inglese, con il titolo “Our song”.

Ornella Vanoni, la carriera dell’eclettica cantante

Gli esordi di Ornella Vanoni sono particolari: ha sempre affermato che il suo sogno era quello di fare l’estetista, ma quasi per caso provò le audizioni all’Accademia dell’arte drammatica del Piccolo teatro di Giorgio Strehler, di cui diventa allieva prediletta e compagna. “Fu scandalo. Avevo vent’anni, lui era sposato, non c’era il divorzio e, per di più, viveva da solo, era di sinistra ed era un artista”, ha raccontato tempo fa la cantante al Corriere della Sera. Lo scandalo, comunque, non le impedisce di decollare, iniziando la sua carriera da attrice. Da un’idea di Strehler, nascono delle piccole ballate sulla malavita: Ornella Vanoni inizia a incidere con la casa discografica Ricordi. Nel 1960 incontra Gino Paoli, con cui inizia una storia d’amore e una collaborazione artistica. Nel 1961 partecipa a Canzonissima e in seguito continuerà ad avere sempre più successo come cantante, vincendo nel 1964 il Festival di Napoli in coppia con Modugno.

Dal ’65 al ’67 partecipa a tre edizioni di Sanremo e un’altra nel 1970, con il brano “Eternità”. Continua la produzione artistica e collaborazioni con i cantanti più importanti nel panorama italiano, fino agli anni ’80 quando si avvicina a cantanti come Dalla e De Andrè e soprattutto allo stile jazz. La sua carriera non si è fermata mai, ha continuato collaborazioni e pubblicazioni di album. Tra le ultime attività rientra la partecipazione al programma televisivo “Ora o mai più” e l’apertura del Festival di Sanremo 2020 con “La voce del silenzio”, accompagnata da Alberto Urso.

La musica è finita, il testo della canzone di Ornella Vanoni

Ecco, la musica è finita
Gli amici se ne vanno
Che inutile serata, amore mio
Ho aspettato tanto per vederti
Ma non è servito a niente

Niente, nemmeno una parola
L’accenno di un saluto
Ti dico arrivederci, amore mio
Nascondendo la malinconia
Sotto l’ombra di un sorriso

Cosa non darei per stringerti a me
Cosa non farei perché questo amore
Diventi per te più forte che mai

Ecco, la musica è finita
Gli amici se ne vanno
Ed io mi sento sola più di prima
Un minuto è lungo da morire
Se non è vissuto insieme a te
Non buttiamo via così
La speranza di una vita d’amore



© RIPRODUZIONE RISERVATA