TRACY QUADE MOGLIE BOBBY SOLO/ Figlio Ryan nato dopo 18 anni “c’era della ruggine…”

- Ilaria Vigorelli, Ilaria Macchi

Tracy Quade ed il figlio Ryan insieme a Bobby Solo a Domenica In: gli aneddoti sul loro matrimonio e la nascita del piccolo

bobby solo rai 2021 640x300

Il piccolo Ryan, figlio di Tracy e Bobby Solo, è nato dopo 18 anni di relazione tra i due: “Evidentemente c’era un po’ di ruggine”, ha scherzato il cantante replicando a Mara Venier. Il bambino ama cantare: “Ha una bellissima voce e balla”, ha commentato papà Bobby. Non sono mancate le immagini del matrimonio con la presenza di Ryan: “Lo ha vestito il mio testimone, era tutto vestito di bianco”.

Il padre non era sicuro che lui fosse stato battezzato: “Nel 2018 sono stato nuovamente battezzato, ho fatto il richiamo”. Vedendo il giorno del matrimonio, Ryan ha commentato: “Era bello, mi son divertito”. La sua canzone preferita? “Una lacrima sul viso”. Nel corso dell’ospitata di Bobby Solo e della sua famiglia a Domenica In non poteva mancare la musica del cantante alla quale hanno assistito moglie e figlio con grande emozione e stima. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Tracy e Bobby solo: il primo incontro e la nascita di Ryan

Bobby Solo ospite oggi di Domenica In ha raccontato come ha conosciuto la moglie Tracy: “Mia moglie è molto riservata, è segno Bilancia… abbiamo 26 anni di differenza. Quando ci siamo sposati lei ne aveva 23. E’ stato un colpo di fulmine”. Il cantante si sarebbe dovuto esibire a New York per un matrimonio: “lei faceva l’assistente di volo. Era il ’95 e al matrimonio c’era anche Tony Renis”, ha proseguito. “Lei passava con le bottiglie di acqua, ho guardato il mio chitarrista ed il mio manager dicendo che avrei dovuto sposare quell’angelo.. alla fine l’assistente capo era italiano, ci ha presentati all’uscita dell’aereo, lei mi chiede l’autografo (conosceva solo Zucchero) ma lei non mi aveva notato”.

A prendere la parola anche la stessa Tracy: “Lui era molto gentile…”. A quel punto si scambiarono i numeri di telefono: “Lui mi diceva che andava ad una festa a New York e mi ha dato il suo numero ma non mi ha mai più chiamata”. Dalla loro relazione è poi nato il piccolo Ryan, segno dello Scorpione: “Ha un carattere molto forte”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Tracy, l’attuale moglie di Bobby Solo

Pur essendo sempre stato particolarmente attento a preservare la sua vita privata dalle luci dei riflettori, Bobby Solo non ha mai avuto molti segreti nel parlare delle due donne più importanti che sono state al suo fianco. Attualmente il cantante è sposato con Tracy Quade, con cui si è unito in matrimonio nel 2005. I due hanno 25 anni differenza, ma appaiono uniti come il primo giorno.

L’artista, conosciuto anche come “l’Elvis Priestley italiano”, era già stato sposato con Sophie Teckel, una bellissima ballerina di origine francese.

Tracy Quade e Sophie Teckel: chi sono le mogli di Bobby Solo

Bobby Solo si è sposato per la prima volta con Sophie Teckel quando era giovanissimo, nel 1967. Il loro legame è durato più di vent’anni. Nel 1991 è arrivato il divorzio definitivo. La francese non ha mai amato mostrarsi davanti alla stampa, non a caso le uniche sue foto risalgono al giorno delle loro nozze. In quell’occasione i due si sono distinti per il look particolarmente audace. Lui infatti indossava una giacca rossa, abbinata a pantaloni neri e cravatta dorata. Lei, invece, aveva un abito verde con inserti neri.

Qualche anno dopo la conclusione di questo rapporto, nel 1995 è arrivata nella vita del cantante Tracy Quade. Lei è una hostess americana di origine coreana, un dettaglio che ha spinto l’interprete di “Una lacrima sul viso” a paragonare la loro love story a quella di John Lennon e Yoko Ono. “Mi piace il confronto – aveva detto lui in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni -. Mia moglie è americana di origini coreane e come la giapponese Yoko Ono è una donna intelligente. Ha la dolcezza delle donne asiatiche e una visione globale del mondo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA