Tromba d’aria gigante a Marinella di Selinunte/ Video Grandinata violenta e…

- Alessandro Nidi

Tromba d’aria a Marinella di Selinunte: paura in provincia di Trapani (video), ma non si segnalano per fortuna danni a cose e/o persone

foto screen youtube 640x300
Tromba d'aria a Marinella di Selinunte (foto: screenshot da YouTube)

Una tromba d’aria gigante si è formata nel mare di fronte a Marinella di Selinunte, in provincia di Trapani, senza fortunatamente raggiungere il litorale, ma creando grande paura e apprensione tra tutti i cittadini, che non hanno perso occasione di riprendere la scena apocalittica con i loro smartphone e postare successivamente i filmati in rete, ripresi da televisioni e giornali. Stando a quanto si legge sulle testate giornalistiche siciliane, la tromba d’aria si è spostata da Menfi a Mazara del Vallo, non abbandonando mai le acque ed esaurendosi senza appunto arrivare sulla terraferma.

Nei numerosi video amatoriali collegati all’evento e diffusi sul web, si sentono anche i pescatori invocare litanie usate dai pescatori nell’antichità per ottenere la clemenza meteorologica ed evitare la catastrofe. Peraltro, in contemporanea con il fenomeno, sino all’abitato di Castelvetrano è andata in scena una grandinata davvero forte, caratterizzata da chicchi di dimensioni generose.

TROMBA D’ARIA GIGANTE A MARINELLA DI SELINUNTE: “IL VIDEO METTE TANTA PAURA”

Nei commenti pubblicati sui social media, in corrispondenza dei numerosi video che hanno ripreso la tromba d’aria gigante a Marinella di Selinunte, si leggono messaggi di preghiera: “Speriamo non accada nulla di grave”, “Speriamo non faccia danni”, “Già solo guardare il video mette tanta paura”.

Peraltro, è utile ricordare come nell’ultimo periodo il maltempo non abbia concesso tregua alla Sicilia, tanto che il dipartimento di Protezione Civile ha diramato una nuova allerta meteo gialla per l’isola per quanto concerne la giornata di oggi. In particolare, si legge nel documento, sono elevati il rischio temporali e il rischio idrogeologico nei seguenti settori dell’isola: Nord-Occidentale e isole Egadi e Ustica, Sud-Orientale, versante stretto di Sicilia, Centro-Meridionale e isole Pelagie, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria, Bacino del Fiume Simeto, Sud-Orientale, versante ionico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA