TROY, RETE 4/ Ottimo riscontro di pubblico, ma la critica bocciò il film

- Matteo Fantozzi

Troy in onda su Rete 4 oggi, 21 febbraio, alle 21.25. Nel cast Brad Pitt, Diane Kruger e Orlando Bloom. Trama e curiosità

troy 2019 film 640x300
Troy

Troy ottenne un ottimo riscontro di pubblico, ma fu aspramente criticato dalla critica, soprattutto per la sua scarissima aderenza al racconto omerico originale e ai miti greci. In particolare manca completamente nel film l’elemento magico e gli interventi divini che comparivano nei momenti chiave dell’Iliade e dei miti. Il film fu presentato fuori concorso al Festival di Cannes del 2014. Secondo quanto dichiarato dal regista la produzione si discostò parecchio dal racconto di Omero, semplificandolo, eliminando la componente soprannaturale e aggiungendo alcuni particolari della trama, con l’unico fine di creare una pellicola migliore. L’intento, in fin dei conti, era produrre un film epico di avventura e non una fedele trasposizione dell’Iliade. Il racconto del film, fra l’altro, continua anche dopo la fine dei fatti narrati nell’Iliade, proponendo la conclusione della guerra che, nei pomeri epici, viene narrata nell’Odissea e nell’Eneide. Troy verrà trasmesso da Rete 4 nella prima serata del 21 febbraio, alle ore 21.25.

Brad Pitt nel cast

Troy andrà in onda su Rete 4 nella prima serata di oggi, domenica 21 febbraio, alle ore 21.25. Si tratta di un film fantastico di ispirazione storica diretto nel 2004 da Wolfgang Petersen (La storia infinita, Nel centro del mirino, Virus letale) ed interpretato da Brad Pitt (C’era una volta a Hollywood, Fight club, Bastardi senza gloria), Diane Kruger (Il mistero dei templari – National treasure, Oltre la notte, Unknown – Senza identità), Eric Bana (Hulk, Liberaci dal male, L’altra donna del re) e Orlando Bloom (Le crociate – Kingdom of Heaven, La maledizione della prima luna, la saga de Il Signore degli Anelli).

Nel cast, ricchissimo di star di primo piano, compaiono anche Peter O’Toole e Sean Bean. Troy è molto liberamente ispirato all’Iliade di Omero e narra le vicende della guerra di Troia e di Achille.

Troy, la trama del film

Soffermiamoci sulla trama di Troy. L’esercito di Micene del re Agamennone (Brian Cox) e quello della Tessaglia, comandato da Triopa (Julian Glover) stanno per scontrarsi in battaglia. Per evitare un massacro però i due re si accordano per far combattere solo due campioni delle rispettive città stato. Agamennone può contare sul mitico Achille (Brad Pitt), mentre Triopa si affida ad un gigantesco uomo pieno di cicatrici. Achille vince senza fatica lo scontro, m,a dimostra scarso rispetto verso Menelao, a cui è costretto a sottostare. Nel frattempo a Sparta re Menelao (Brendan Gleeson), fratello di Agamennone, sta trattando con una delegazione di troiani. Qui Paride (Orlando Bloom), principe di Troia, conosce Elena (Diane Kruger), sposa di Menelao.

Fra i due nasce una relazione appassionata, tanto che quando i troiani ritornano in patria lena decide di fuggire con loro. Menelao, Agamennone e gli altri re della Grecia prenderanno il rapimento di Elena come scusa per attaccare Troia con le loro forze unite. La città è infatti nota per essere difesa da mura imprendibili, ma faticherà a resistere contro l’attacco sincronizzato di numerosi eserciti. Giunto nei pressi di Troia, Archille ei suoi uomini si scontreranno ben presto con l’esercito di Ettore (Eric Bana), dando vita ad una delle rivalità più note di tutta la storia della cultura occidentale.

Video, il trailer del film “Troy”



© RIPRODUZIONE RISERVATA