ULTIME NOTIZIE/ Oggi ultim’ora: incidente al Mugello, morto pilota Coppa Italia Moto

- Alessandro Nidi

Ultime notizie. Ultim’ora oggi (9 maggio): incidente al Mugello durante la Coppa Italia Moto, morto pilota 59enne Stelvio Boaretto

Ambulanza, immagine di repertorio
Ambulanza, immagine di repertorio (Pixabay)

Tragedia immane al circuito del Mugello dove un pilota di motociclismo 59enne, Stelvio Boaretto, è morto a seguito del drammatico incidente avvenuto al Trofeo Italiano Amatori, categoria 1000 avanzata. Come riportano le ultime notizie de La Gazzetta dello Sport, il pilota è stato soccorso e rianimato in pista dallo staff medico del Mugello è successivamente trasportato al Centro Medico del circuito. Proprio qui, «a causa dell’aggravarsi delle condizioni in seguito alle gravi lesioni riportate e nonostante un nuovo intervento dei medici, è morto», riportano le autorità sanitarie. La Coppia Italia Moto è stata così immediatamente sospesa, di concerto dalla Federazione Italiana Motociclismo e Autodromo del Mugello: segnatamente, il presidente Fmi Giovanni Copioli ha commentato «In questo drammatico momento mi unisco alla famiglia con cordoglio e partecipazione. Una fatalità ci ha privato di un appassionato e ha funestato un Trofeo dove proprio la passione è protagonista». (agg. di Niccolò Magnani)

Ultime notizie, il bollettino Covid Italia

Nel bollettino del Coronavirus di oggi 8 maggio cala ancora il tasso di positività, che torna al 3% dal 3,2% di ieri. Questo per i 10.176 nuovi casi che sono stati riscontrati, a fronte dei 338.436 tamponi eseguiti. I decessi odierni sono 224, in leggero aumento rispetto ai 207 di venerdì. In totale le persone attualmente positive in Italia sono 390.120, con una diminuzione di 7.444 unità rispetto al giorno precedente. Il numero odierno dei guariti è di 17.394, mentre i ricoveri in terapia intensiva scendono a 2.211, 42 unità meno di venerdì. Anche i ricoveri ordinari continuano a calare ed oggi sono 15.799. Esaminando i dati delle varie regioni, nel bollettino odierno si notano 1.584 nuovi contagi in Lombardia, la regione con il numero più alto, mentre la Campania, con 1.415 è l’altra regione sopra quota mille. Sia il Lazio, con 999 che la Puglia, con 979, raggiungono le altre regioni sotto questa soglia.

Ultime notizie, tre morti sul lavoro in Lombardia negli ultimi 4 giorni

La sequenza delle morti sul lavoro non si arresta. Una “lista dolorosa”, come l’ha definita il governatore della Lombardia, Fontana, dopo il decesso di un operaio precipitato da un ponteggio. Marco Oldrati aveva 52anni e stava lavorando in una operazione di ristrutturazione in un centro commerciale che si trova a Tradate, in provincia di Varese. L’uomo si trovava su un trabattello ad una altezza di 4 metri quando è scivolato e caduto a terra. I rilievi da parte delle autorità sono ancora in corso ed è emerso che Oldrati portava il casco. La caduta potrebbe essere stata provocata anche da un improvviso malore.

Ultime notizie, via libera alle visite presso le Rsa

Con una ordinanza firmata dal ministro Speranza è arrivato il via libera alle visite agli anziani che soggiornano nelle Rsa. Per questo però occorrerà essere in possesso del “green pass”. La svolta è arrivata dopo la continua diminuzione dei contagi nelle ultime settimane e con le persone ultraottantenni quasi completamente vaccinate, ma le direzioni sanitarie delle Rsa potranno continuare ad adottare delle misure più restrittive in presenza di situazioni più critiche all’interno della struttura stessa.

Ultime notizie, possibile l’eliminazione della quarantena dai paesi UE

I ministri Speranza e Di Maio, stanno lavorando per eliminare la quarantena per chi torna dai paesi dell’Unione Europea. Questo cambiamento dovrebbe avvenire da metà mese e l’ingresso in Italia senza l’obbligo della quarantena è riservato a chi ha effettuato nelle 48 ore precedenti un tampone risultato negativo, oppure è stato vaccinato od ha contratto il virus nel corso dei sei mesi precedenti, ed è poi guarito. Anche il premier Draghi ha sottolineato come sia necessario riaprire, tenendo però sempre in conto la sicurezza. Un’altra misura allo studio riguarda il rafforzamento dei voli “Covid free” per i collegamenti con gli USA.

Ultime notizie, la giornata dello sport

Il Giro d’Italia si è aperto con la prova a cronometro di Torino, che ha dato la prima maglia rosa a Filippo Ganna. L’italiano campione del mondo della prova su strada della specialità, e vincitore delle tre tappe a cronometro della scorsa edizione della corsa rosa, si è imposto davanti ad un altro italiano, Edoardo Affini. Qualche ora prima Lewis Hamilton in Spagna ha conquistato la sua 100esima pole position sul circuito di Montmelò, precedendo ancora una volta Verstappen e il compagno di squadra Bottas. Bene anche le Ferrari con Leclerc quarto e Sainz sesto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA