Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, assalto con coltello a Lione: un morto, terrorismo?

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie, ultim’ora oggi: Francia, due uomini accoltellano passanti nella banlieu di Lione. Bilancio di un morto e almeno 6 feriti. (31 agosto 2019)

francia_polizia_terrorismo_rahim_namazov_giornalista_lapresse_2018
Polizia Francia (LaPresse)

Momenti di paura in Francia dopo che una persona è stata uccisa a coltellate e almeno altre sei sono rimaste ferite a Villeurbanne, vicino Lione. Gli assalti all’arma bianca, che potrebbero essere atti di terrorismo, si sono verificati nelle vicinanze della stazione metropolitana di Laurent Bonnevay. Come riferito da Rai News, secondo la ricostruzione dei media francesi, sono due gli individui che hanno attaccato i passanti. Di questi, uno è stato arrestato dalle forze dell’ordine, mentre l’altro è in fuga con gli inquirenti che in questi minuti gli stanno dando la caccia. Preoccupazione è stata espressa rispetto alle condizioni di almeno uno dei passanti rimasti feriti, che sarebbe rimasto gravemente ferito. La polizia, come detto, mantiene aperta tutte le piste, compresa quella terroristica. (agg. di Dario D’Angelo)

Ultime notizie, traffico sulle autostrade

In questo ultimo weekend di controesodo sulle autostrade italiane, va segnalato un gravissimo incidente. Attorno alle ore 7:30 di stamane, sabato 31 agosto, una persona è deceduta e altre cinque sono rimaste ferite in maniera grave, nei pressi di Firenze, sull’autostrada A1. In base a quanto sottolineato dai colleghi dell’edizione online di Repubblica, si sarebbe ribaltato un furgone con a bordo sei operai di una ditta che si stavano recando a Napoli da Milano per il fine settimana. Un operaio è morto, mentre due sono in condizioni critiche e altri tre sono considerati gravi. Sul luogo incriminato è intervenuto anche l’elisoccorso, nonché gli uomini del 118 e le pattuglie della polizia stradale. A morire il 54enne Michele Crisi, originario di Maddaloni. I feriti sono stati ricoverati presso gli ospedali Torregalli e Careggi di Firenze. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie. Governo Conte: nuovo vertice M5s-Pd

Al via fra pochi minuti un nuovo incontro fra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico. Dopo lo strappo di ieri di Luigi Di Maio, improvviso e inatteso, servirà un nuovo vis-a-vis fra le due formazioni politiche per provare a ricucire il rapporto in vista della formazione di un nuovo governo con Giuseppe Conte Premier. Alle ore 9:30 le due delegazioni si ritroveranno a Palazzo Chigi al cospetto del futuro presidente del consiglio e decideranno il da farsi. Ai Dem non sono piaciuti i diktat imposti da Di Maio, in base a quanto riporta Repubblica, circa le questioni immigrazioni e taglio dei parlamentari, inoltre, il leader dei pentastellati vorrebbe rimanere vice-premier. Per il Pd si tratta di imposizioni difficili da accettare proprio perché imposte, e di conseguenza il banco potrebbe saltare. All’orizzonte, poi, il voto sulla piattaforma Rousseau, che potrebbe rappresentare un altro problema per l’esecutivo giallorosso. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, le consultazioni di Conte

Le ultime notizie ci parlano della fine delle consultazioni a Montecitorio di Giuseppe Conte, con tutti i rappresentanti dei partiti. Non hanno partecipato personalmente agli incontri nè Matteo Salvini nè Giorgia Meloni, in segno di protesta per la scelta di Pd e 5Stelle di formare un nuove esecutivo. Tutti i partiti di centro destra hanno comunicato a Conte il loro dissenso sull’eventuale nascita di un governo e hanno chiesto che si vada subito al voto.

Ultime notizie, Pd e 5Stelle gli incontri proseguono

Anche dopo le dichiarazioni di Luigi di Maio e Nicola Zingaretti i rappresentanti e i leader di Pd e 5Stelle sono in contatto continuo, per definire le linee guida e le leggi da proporre in parlamento, al momento della presentazione del nuovo governo. I lavori ovviamente includono le trattative sui nomi dei futuri ministri e dei principali ruoli istituzionali.

Ultime notizie, Boris Johnson mantiene la linea dura sulla Brexit

Il premier inglese Boris Johnson, denominato dalla stampa Re Boris, ha ufficializzato la chiusura del parlamento inglese dal 13 settembre al 14 ottobre e si è detto indisponibile a qualsiasi accordo che possa garantire la permanenza del Regno Unito nella UE.

Ultime notizie, Silvia Romano si troverebbe in Somalia

Novità sul caso della cooperante rapita in Kenya Silvia Romano, secondo alcune fonti ritenute attendibili, sarebbe stata trasferita in Somalia subito dopo il suo rapimento. Questi ad oggi, sono i dati emersi dalle indagini in corso da parte della Procura di Roma e dei carabinieri del Ros che si trovano in Kenya.

Ultime notizie, emergenza acqua sulla nave Mare Jonio

La nave Mare Jonio si trova ancora al largo di Lampedusa con a bordo i 34 migranti che non sono sbarcati ieri insieme alle donne e ai bambini. Il capitano della nave ha dichiarato lo stato di emergenza, perchè a bordo sarebbe terminata l’acqua e ha chiesto di poter sbarcare i migranti rimasti. Sono in atto serrate trattative per risolvere la situazione.

Ultime notizie, Stromboli il vulcano fa ancora paura

Sono 3000 i turisti ancora presenti sull’isola di Stromboli nonostante le mini eruzioni dell’altra notte. Il vulcano ora emette molto fumo e ceneri che si depositano dappertutto, la protezione civile ha alzato il livello di allerta da giallo ad arancione e monitora la situazione costantemente.

Ultime notizie, il mondo chiede al Giappone di smettere la mattanza di delfini

Le principali associazioni ambientaliste mondiali stanno attuando manifestazioni in tutto il mondo, per chiedere al Giappone di interrompere la mattanza dei delfini nella baia di Taiji. Oggi a Roma in piazza del Popolo si è svolta una manifestazione organizzata dall’associazione italiana Marevivo.

Ultime notizie, brutto infortunio per Chiellini, salta Juventus Napoli

Giorgio Chiellini si è procurato la lesione del legamento crociato in allenamento e stasera non ci sarà in Juventus Napoli. Lo stop del capitano bianconero sarà prolungato con l’obbligo di ricorrere all’intervento chirurgico. Una lunga attesa che porterà il centrale a lavorare molto sui suoi compagni, dando preziosi consigli a quel Matthijs De Ligt arrivato per 75 milioni di euro dall’Ajax e pronto a raccogliere la sua eredità. Ieri si è giocata la prima gara della seconda giornata di Serie A, un Bologna Spal deciso da un gol allo scadere di Soriano. Prima di Juventus Napoli si giocherà alle 18.00 la sfida Milan Brescia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA