Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, morto l’attore Libero De Rienzo: aveva 44 anni

- Mirko Bompiani

Ultime notizie, ultim’ora oggi: Libero De Rienzo, attore italiano molto conosciuto, è morto a soli 44 anni, colpito da un infarto (16 luglio 2021)

Libero De Rienzo moglie Facebook 640x300
Libero De Rienzo e la moglie Marcella Mosca (Facebook)

Gravissima tragedia nel mondo del cinema italiano: l’attore Libero De Rienzo è stato trovato morto quest’oggi. Aveva solo 44 anni e in base alle indiscrezioni circolanti in queste ultime ore, sarebbe stato colpito da un infarto nella sua casa di Roma. Attore, sceneggiatore ma anche regista, originario di Napoli, Libero De Rienzo era senza dubbio uno degli artisti più apprezzati della leva più recente di attori del BelPaese, ma un destino beffardo se l’è portato via troppo prematuramente.

A dare la notizia tragica del decesso è stata la famiglia, mentre, a trovare il corpo di De Rienzo sarebbe stato un amico dello stesso che si era preoccupato in quanto da qualche giorno non riusciva a mettersi in contatto con lo stesso. L’attore, che forse alloggiava da solo in questi giorni magari per un impegno lavorativo, è probabile quindi che sia morto già da tempo, e il cadavere scoperto solo oggi. Nato a Napoli nel 1977, era figlio d’arte avendo seguito le orme del padre, Fiore De Rienzo, aiuto regista di Citto Maselli. Lascia la moglie Marcella Mosca, costumista, e due figli di 6 e 2 anni. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, allarme maltempo in Germania

Il bollettino coronavirus di giovedì attesta 2455 nuovi casi di contagio con l’indice che sale fino all’1,3% con 190.922 tamponi eseguiti. Il rialzo rispetto a giovedì scorso, quando i casi furono 1.394 è notevole, anche se contemporaneamente calano i decessi che sono stati 9 in totale. Aumentano di 2 unità i ricoveri in terapia intensiva, 153 in totale, mentre si registra un calo dei ricoveri ordinari, – 19, per un totale di 1.089 ricoveri. Per quanto riguarda i numeri relativi alle varie regioni la Lombardia, con 381 nuovi casi è quella con il maggior numero, mentre il Lazio ne ha avuti 353 ed il Veneto 318. Il numero odierno dei guariti è di 3.264 e questo fa tornare in diminuzione il numero totale dei contagiati attuali che scende a 40.900. Anche i dati del monitoraggio settimanale, eseguito dalla Fondazione Gimbe per la settimana dal 7 al 13 luglio mostrano un aumento del 61,4%.

Ultime notizie: gravi problemi con il maltempo in Germania

Il maltempo ha colpito molto fortemente l’ovest della Germania causando gravi danni con 42 morti accertati e decine di persone che risultano disperse. Le forti piogge che si sono abbattute nella zona ovest hanno provocato il crollo di molte case e alluvioni, con tre città che sono state evacuate a causa delle condizioni del suolo. Le zone più colpite sono state il Nordreno-Westfalia e la Renania-Palatinato che hanno visto inondazioni a causa degli straripamenti di fiumi e torrenti dovute alle forti precipitazioni che hanno avuto una durata superiore alle 24 ore. Nella città di Ahrweiler, il maltempo ha distrutto centinaia di case, mentre a Sinzing, 2000 persone sono state costrette a abbandonare le proprie abitazioni. In questa zona si contano almeno settanta persone disperse e il rischio di crollo di una diga ha fatto disporre da parte delle autorità l’evacuazione di Palmersheim, Flamersheim e Schweinheim. Problemi di alluvioni e morti anche in Belgio, con almeno 6 vittime.

Ultime notizie, Sicilia: test obbligatori per chi proviene da Spagna, Portogallo e Malta

La regione Sicilia ha predisposto delle misure di controllo per chi arriva nel suo territorio sia in nave che in aereo da tre stati europei, Spagna, Portogallo e Malta. Si tratta di tamponi obbligatori per chi ha soggiornato in questi paesi nei 14 giorni precedenti l’arrivo nell’isola. Resta invece facoltativo il tampone per chi arriva dalle altre regioni italiane. Anche la regione Sardegna sta pensando ad una ordinanza simile a quella firmata da Nello Musumeci, che potrebbe arrivare a breve. Questo tipo di controllo era in vigore fino a un mese fa e prescindeva dalla regione di provenienza, poi è stato eliminato con l’entrata in zona bianca di tutte le regioni.

Ultime notizie: polemiche sulle nomine Rai

L’esclusione del consigliere Giampaolo Rossi di Fratelli d’Italia dal cda Rai ha fatto partire una serie di polemiche da parte del suo partito con Ignazio La Russa che ha lanciato accuse sia contro Forza Italia che contro la Lega. Il Cdm ha ratificato le nomine di Soldi nel ruolo di presidente e di Fuortes come A.D. della Rai. Il vice presidente del Senato ha dichiarato che “iIl 99% degli elettori di centrodestra vuole – se lo mettano bene in testa i nostri alleati – che uniti battiamo sinistra e Cinquestelle“, proseguendo: “Se qualcuno vuol creare i presupposti perchè salti il centrodestra lo dica”. Altri consiglieri sono Simona Agnes, Igor De Biasio, Francesca Bria e Alessandro di Majo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA