Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, Putin attacca la Nato: “Ha ambizioni imperiali”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie, ultim’ora oggi: le nuove parole di Vladimir Putin che ha attaccato la Nato dopo l’annessione di Svezia e Finlandia “Ha ambizioni imperiali”

putin 8 lapresse1280 640x300
Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin (laPresse)

Un nuovo giorno di guerra fra Ucraina e Russia è scattato poche ore fa. La notizia “calda” resta l’ingresso di Svezia e Finlandia nella Nato, l’Alleanza Atlantica, dopo che la Turchia ha ritirato il suo personale veto ma chiedendo in cambio la consegna di 33 terroristi attualmente detenuti presso i due paesi nordici. Intanto il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, è uscito allo scoperto spiegando: “Putin voleva il ‘modello Finlandia’, ottiene più Nato”, ed inoltre l’amministrazione Usa ha deciso di aggiungere cinque aziende cinesi in una lista nera sul commercio. Sempre sulla vicenda Finlandia Nato, il presidente dell’Alleanza Atlantica, Stoltenberg ha aggiunto: “La Russia pone una minaccia diretta alla sicurezza”. Ovviamente non si è fatta attendere la replica di Mosca, secondo cui: “Le armi occidentali all’Ucraina sono una minaccia”, riferendosi all’ulteriore richiesta di armamenti da parte di Zelensky, mentre Pechino parla di “Guerra Fredda dal G7”. Da segnalare infine le nuove parole di Vladimir Putin che ha attaccato la Nato spiegando: “Ha ambizioni imperiali”.

Ultime notizie, UE: intesa sui motori a combustione, banditi dal 2035

E’ stata raggiunta nella giornata di ieri l’intesa dopo il Consiglio dei ministri Ue dell’Ambiente, in merito ai veicoli a combustione. Nel dettaglio è stato varato il pacchetto di misure green ‘Fit for 55’ per il clima, che prevede la riduzione del 100 per cento delle emissioni di Co2 entro il 2035 per auto e furgoni nuovi, di conseguenza, entro quella data tutte le vetture a benzina e diesel dovranno andare in archivio, non venendo più prodotte. L’Ue ha preso in considerazione per il futuro il via libera di tecnologie alternative come carburanti sintetici o ibridi plug-in se in grado di raggiungere l’eliminazione delle emissioni di gas serra, così come richiesto espressamente da alcuni Stati Membri, a cominciare da Italia e Germania. E’ stato inoltre approvata una proroga di 5 anni che esenta dagli obblighi di Co2 le aziende che producono meno di 10mila veicoli all’anno, fino al 2035: si tratta di un’iniziativa in favore di marchi di lusso come ad esempio Ferrari.

Ultime notizie, vertice Nato: le parole di Stoltenberg

Dal vertice della Nato in corso a Madrid giungo le parole del segretario generale Jens Stoltenberg, che ha annunciato un aumento delle forze di intervento rapido: “Intendiamo aumentare il numero dei membri delle forze di intervento rapido da 40 mila 300 mila soldati”. Parlando invece dell’ingresso della Nato si Svezia e Finlandia: “Con il loro ingresso tutto il quadro dello scacchiere baltico-scandinavo verrà rafforzato”. E ancora: “I leader dell’Alleanza atlantica adotteranno una decisione storica, invitando la Finlandia e la Svezia a diventare membri della Nato. La politica delle porte aperte della Nato è un successo, abbiamo mostrato di saper risolvere i problemi attraverso le negoziazioni, con l’ingresso di Svezia e Finlandia nell’alleanza saremo tutti più sicuri”.

Ultime notizie, Pnrr: raggiunti nei tempi tutti i 45 traguardi previsti

Sono stati raggiunti rispettando i tempi, i 45 grandi traguardi e obiettivi indicati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per il primo semestre 2022. Di conseguenza, alla luce di quanto accaduto, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha inviato alla Commissione europea la richiesta relativa al pagamento della seconda rata dei fondi del Pnrr. Si tratta di una seconda tranche da 24.1 miliardi di euro di 11.5 di contributi a fondo perduto e i restanti 12.6 a titolo di prestito. Come spiegato dal ministero dell’economia, l’importo effettivo erogato “è pari a 21 miliardi di euro (suddivisi fra 10 miliardi di sovvenzioni e 11 miliardi di prestiti), al netto di una quota che la Commissione trattiene su ogni rata di rimborso, pari al 13% del prefinanziamento ricevuto ad agosto 2021 dall’Italia. L’erogazione delle risorse da parte della Commissione europea avverrà nei prossimi mesi all’esito dell’iter di valutazione previsto dai regolamenti”.

Ultime notizie, il bollettino odierno del coronavirus

La curva dei nuovi contagi continua a salire. Nel bollettino di ieri ne sono stati segnalati 94.165, contro gli 83.555 del giorno precedente, con 357.210 tamponi e un tasso di positività che torna al 26,36%. I decessi odierni sono stati 60 in leggero calo rispetto al giorno precedente quando erano stati 69. Aumentano anche i ricoveri con le terapie intensive a + 11, mentre sono219 in più i pazienti ricoverati nei reparti ordinari.

Ultime notizie, grande successo nel nuoto ai mondiali

I mondiali di nuoto in svolgimento a Budapest hanno visto oggi una doppietta azzurra nella gara dei 10 chilometri di nuoto in acque libere. A Vincere l’oro è stato Gregorio Paltrinieri, che arriva così alla doppietta tra il nuoto in piscina e quello in acque libere, confermando di essere il vero leader delle distanze lunghe, considerato anche l’argento conquistato nella gara dei 5 chilometri. In questa invece la medaglia d’argento è andata ad un altro nuotatore italiano, Domenico Acerenza, con una doppietta azzurra che non si era mai verificata prima. Per Paltrinieri si tratta della quarta medaglia in totale conquistata a questi mondiali ungheresi. Il terzo posto è stato conquistato dal tedesco Wellbrock che era stato il vincitore della gara sui 5 chilometri. Le due medaglie conquistate oggi esaltano ancora di più il medagliere complessivo della formazione italiana.

Ultime notizie, ragazzino 13enne in coma dopo aver toccato un palo elettrico

Un ragazzino di 13 anni di Montenero di Bisaccia in provincia di Campobasso, mentre stava giocando con un gruppo di amici ha inavvertitamente toccato un palo elettrico rimanendo folgorato ed è entrato in coma. Ora si trova ricoverato all’ospedale di Foggia, mentre l’area giochi dove si è verificato l’incidente è stata messa sotto sequestro da parte della procura. Gli operatori del pronto soccorso che sono intervenuti sul posto gli hanno salvato la vita grazie ad un massaggio cardiaco e subito dopo è stato effettuato il trasferimento nel reparto rianimazione dell’ospedale.

Ultime notizie, muore 22enne dopo essersi accasciato a bordo di una piscina ad una festa di compleanno

Al tennis club Appio Claudio di Roma, durante una festa che si teneva per festeggiare un 18esimo compleanno, un 22enne amico del festeggiato si è accasciato a bordo di una piscina e nonostante i vari tentativi di soccorrerlo è morto, La tragedia è avvenuta mentre un gruppo di 50 persone stava ballando e cantando. Le persone vicine al 22enne hanno cercato di intervenire ed anche il dj della festa che aveva delle nozioni di primo soccorso ha tentato di aiutarlo, ma nonostante questo il 22enne è morto. Ora i carabinieri stanno interrogando gli intervenuti per capire se ci siano dei motivi che portano a questa tragedia.





© RIPRODUZIONE RISERVATA