Ultime notizie/ Ultim’ora oggi Quirinale: fumata nera dopo votazione, oggi altro giro

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie, ultim’ora oggi Quirinale: ieri sera si è conclusa verso le 21:00 la prima votazione per il Presidente, conclusasi con un nulla di fatto.

Scheda Elezioni Quirinale
Elezioni Quirinale, scheda alla Camera (LaPresse, 2022)

Si è tenuta ieri la prima votazione per il presidente della repubblica che dovrà succedere a Sergio Mattarella, e come previsto la fumata è stata nera. La maggior parte dei grandi elettori del Parlamento ha infatti lasciato la scheda in bianco, senza mettere alcune nome. Non sono mancate comunque anche delle eccezioni, come ad esempio chi ha scritto Mattarella, chi Umberto Bossi, storico fondatore della Lega, chi addirittura Bettino Craxi, ex leader del Partito Socialista Italiano, scomparso anni fa, e molti altri nomi variegati. Ricordiamo che oggi alle ore 15:00 si terrà un’altra votazione e le tempistiche dovrebbero essere sempre le stesse, con la conclusione delle votazioni dopo le 20:00 e lo spoglio per le 21:00 circa.

Ultime notizie, gli aggiornamento sulla questione Ucraina

Resta sempre altissima la tensione attorno alla questione Ucraina, e a riguardo vanno segnalati due eventi accaduti nella giornata di ieri. Il primo è stato l’annunciato ritiro del personale dell’ambasciata di Kiev da parte di Londra per via della “minaccia crescente” della Russia nei confronti dell’Ucraina, così come fatto sapere dal Foreign Office. L’ordine giunge subito dopo quello degli Stati Uniti, che ha iniziato ad evacuare i famigliari dei diplomatici Usa dall’Ucraina. “Alcuni membri del personale dell’ambasciata e i loro familiari – si legge in una nota ufficiale britannica – si stanno allontanando da Kiev in risposta alla minaccia crescente della Russia”. La seconda notizia è quanto fatto sapere dalla Nato, l’Alleanza Atlantica di cui gli Usa sono il principale membro, che ha inviato altre navi e caccia nell’Europa dell’est, per aumentare la posizione di deterrenza e difesa della stessa.

Ultime notizie, Palù: “Andiamo verso immunizzazione”

Con l’aumento vertiginoso dei numeri dei casi di positività e nel contempo le milioni di vaccinazioni, la popolazione italiana sta andando verso l’immunizzazione. A spiegarlo nella giornata di ieri è stato Giorgio Palù, presidente dell’Aifa, l’agenzia italiana del farmaco. Parlando con i microfoni di Gr1 su Rai Radio 1, ha detto: “Il virus prima o dopo finisce per diventare endemico; e questo lo si acquisisce o per selezione naturale, perché il virus non ha interesse a uccidere l’ospite, o perché aumentano le difese immunitarie. E, tra vaccinazioni e infezione naturale, ci stiamo avvicinando verso quella che è un’immunizzazione della popolazione umana”. Senza dubbia una buona notizia visto che significherebbe che il covid è stato definitivamente sconfitto: vedremo nei prossimi mesi se andrà davvero così.

Ultime notizie, Julian Assange: Gb concede nuovo ricorso contro estradizione Usa

Non è ancora detta l’ultima parola in merito all’estradizione negli Usa di Julian Assange, noto fondatore di WikiLeakes. Nella giornata di ieri l’Alta Corte di Londra ha stabilito che lo stesso Assange avrà la possibilità di presentare un ulteriore ricorso contro l’estradizione oltre oceano dopo il via libera dello scorso mese di dicembre. Di conseguenza la Gran Bretagna ha rinviato di qualche mese la possibile consegna di Assange alle autorità americana, dopo che lo stesso ha pubblicato documenti di segreti americani Afghanistan e Iraq: in caso di condanna su suolo a stelle e strisce rischia 175 anni di carcere.

Ultime notizie, il bollettino di ieri del coronavirus

Il bollettino di ieri del Covid diramato dal Ministero della Salute fa registrare un calo in assoluto nel numero dei nuovi casi, come ogni lunedì. Il totale dei contagi è stato infatti di 77.696 a fronte dei 519.293 tamponi effettuati, con il tasso di positività che è al 15%. Il totale dei contagi dall’inizio della pandemia ha superato quota 10milioni e quindi almeno 1 italiano ogni 6 è stato contagiato. I numeri dei ricoveri sono rimasti stabili per quanto riguarda le terapie intensive, mentre c’è stato un aumento di 235 unità quelli dei reparti ordinari. Aumentano rispetto al giorno precedente anche i decessi con 352 contro i 227 del giorno precedente. L0incremento del numero delle persone guarite rispetto alla giornata di domenica è stato di 102,363 con un totale generale che sale a 7.147.612. Il numero dei positivi scende quindi a 2.709.857 persone. La nota positiva arriva dal fatto che dopo diversi mesi la curva settimanale dei contagi è scesa seppure di poco. I contagi sono in calo in 11 regioni e i numeri fanno sperare, se confermati, di avere finalmente superato il picco.

Ultime notizie, in Germania uno studente spara con un fucile nel campus di Heidelberg e poi si uccide

E’ di un morto e tre feriti il bilancio della sparatoria che è avvenuta ieri all’interno del campus di Heidelberg dove uno studente ha sparato con un fucile mentre si trova nell’aula di medicina, causando la morte di un altro studente e il ferimento di altri 3. Successivamente si è suicidato sparandosi un colpo con lo stesso fucile. I motivi del gesto non sono ancora noti, ma le autorità escludono moventi politici o religiosi.

Ultime notizie, manifestazione di interesse per ITA da parte di MSC e Lufhtansa

Il governo italiano ha ricevuto una manifestazione di interesse da parte del gruppo svizzero MSC che si occupa di crociere, per acquisire la maggioranza di ITA, La manifestazione di interesse è stata presentata insieme ad una compagnia aerea, la tedesca Lufthansa, è uscita allo scoperto diramando una nota nella quale si propone di realizzare con il governo italiano una “partnership” per la guida della neonata compagnia aerea. Nella stessa nota è indicata anche la volontà, da parte di Lufthansa, di prendere parte a questa acquisizione, con il governo italiano che dovrebbe mantenere una partecipazione di minoranza nel capitale sociale.





© RIPRODUZIONE RISERVATA