ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora oggi, Xi: “Democrazia Hong Kong iniziata 25 anni fa”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie, ultim’ora oggi. Stando a quanto spiegato dal presidente cinese Xi Jinping, la vera democrazia di Hong Kong è iniziata solo 25 anni fa

Xi Jinping, Cina
Xi Jinping, Presidente Cina (LaPresse, 2022)

Il presidente della Cina, Xi Jinping, è tornato allo scoperto parlando di Hong Kong, e spiegando che la “vera democrazia” della colonia cinese è iniziata solamente 25 anni fa, con “il ritorno dei territori alla madrepatria” che ha aperto “una nuova epoca nella sua storia”, parole riportate dall’agenzia Ansa. Come spiegato da Xi Jinping, la città ha superato sfide e difficoltà, proseguendo in maniera costante “a integrarsi attivamente” nello sviluppo del Paese.

Nelle ultime due decadi e mezzo Hong Kong ha potuto godere di una crescita economica solida, prosegue ancora il presidente cinese, grazie “alla pratica di ‘un Paese, due sistemi’ che ha ottenuto un successo riconosciuto da tutti”. Nel suo discorso il numero uno del partito comunista cinese ha aggiunto e concluso: “Il sistema socialista è il sistema fondamentale della Repubblica popolare. E la leadership del Partito comunista è la caratteristica distintiva del socialismo con caratteristiche cinesi. Tutti i residenti devono rispettare coscienziosamente e sostenere il sistema fondamentale del nostro Paese e la piena e fedele attuazione della politica di ‘un Paese due sistemi’ creeranno immense opportunità di sviluppo per Hong Kong e Macao”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie Ucraina, missile su condominio a Odessa: 10 i morti

Giorno numero 128 della guerra in Ucraina iniziato poche ore fa. Le ultime notizie dal fronte raccontano di forze armate russe che si sono ritirate dall’Isola dei Serpenti, intanto una nave con ben 7mila tonnellate di grano è partita dal porto di Berdyansk dopo che per mesi era rimasta ferma. Si registrano anche le nuove parole del presidente russo, Vladimir Putin, che ha rassicurato: “L’esercito russo non colpisce obiettivi civili durante l’operazione militare speciale in Ucraina”, aggiungendo inoltre che “la Russia è aperta al dialogo su stabilità e disarmo”. Mosca ha invece fatto sapere che sarebbero 6mila i soldati ucraini arresi o catturati, mentre il governo britannico ha annunciato un pacchetto d’aiuti da ben 1.16 miliardi di euro destinati all’Ucraina. La Nato ha invece spiegato che “La guerra potrebbe durare fino al 2023”, mentre l’Aeia, l’Agenzia dell’energia atomica, ha lanciato un nuovo appello: “Perso di nuovo il contatto con la centrale di Zaporizhzhia, in Ucraina”. Da segnalare infine un missile russo che ha colpito un condominio ad Odessa provocando la morte di 10 persone.

Ultime notizie, Draghi al Colle da Mattarella

Il presidente del consiglio, Mario Draghi, è salito ieri mattina al Colle, per incontrare il presidente della repubblica, Sergio Mattarella. Il premier si è recato al Quirinale, come si legge sull’agenzia Ansa, per fare il punto e riferire gli ultimi risvolti in merito al vertice Nato e al G7. Una notizia che ovviamente non è passata inosservata alla luce dell’alta tensione nel governo in queste ultime ore dovuta alla minaccia del Movimento 5 Stelle di lasciare l’esecutivo, mantenendo comunque un appoggio esterno. L’Ansa cita fonti in ambiente qualificate del M5s, dove si spiega che non è in programma a breve un faccia a faccia fra l’attuale premier e l’ex presidente del consiglio. Conte ha parlato di “intromissione grave” da parte di Draghi, accusando il primo ministro italiano di aver chiesto a Grillo di rimuoverlo dal ruolo di guida dei pentastellati, per poi chiedere un chiarimento politico a Mattarella.

Ultime notizie covid: a lavoro restano le mascherine

Manca solo l’ufficialità ma le mascherine dovrebbero restare obbligatorie sul luogo di lavoro ed in particolare dove non è possibile mantenere un distanziamento di almeno due metri fra colleghi. Lo si evince da una bozza di aggiornamento del protocollo delle misure di contrasto al virus sul lavoro dei privati che il Governo ha condiviso con le parti sociali, così come riferisce l’agenzia Ansa e La Stampa. Nel dettaglio si prevede l’uso delle mascherine FFP2 come misura di contrasto alla diffusione del virus. Si indica inoltre il controllo della temperatura all’ingresso, che non deve superare i 37.5 gradi, ed inoltre, è previsto un incentivo per lo smart working, ritenuto “uno strumento utile per contrastare la diffusione del contagio, soprattutto con riferimento ai lavoratori fragili, maggiormente esposti”. Le parti sociali si sono sempre dette d’accordo con le misure di contenimento del virus a salvaguardia dei lavoratori.

Ultime notizie, incidente mortale sul lavoro a Roma

Un nuovo, ennesimo incidente mortale sul lavoro si è verificato nella giornata di ieri. Il drammatico episodio, come specificato dall’agenzia di stampa italiana Ansa attraverso il suo sito ufficiale, è avvenuto di preciso in quel di Roma. Attorno alle ore 9:15 di ieri mattina un operaio è caduto da un ponteggio in via Boncompagni, non lontano da via Veneto quindi zona centrale della capitale. Purtroppo per l’uomo non vi è stato nulla da fare visto che l’operaio edile è morto sul colpo a seguito di un salto nel vuoto di diversi metri. Secondo una prima ricostruzione, sembra che l’uomo si trovasse sulla struttura di ferro al momento della caduta, per poi finire di sotto per motivi non ancora chiari. Sul luogo segnalato si è recato il 118 ma, come detto sopra, ogni tentativo di rianimare il poveretto è andato vano.

Ultime notizie, il bollettino del coronavirus

Nel bollettino del coronavirus i nuovi casi segnalati sono stati 83.274, in calo rispetto ai 94.165 di ieri, ma con un numero inferiore di tamponi processati, 296,030, e con conseguente aumento del tasso di positività al 28,1%, percentuale che viene raggiunta per la prima volta. Il confronto con lo stesso giorno della settimana scorsa vede un aumento dei casi notevole, da 56.166 ed è quindi del 48% su base settimanale. In aumento anche i dati relativi ai ricoveri con le terapie intensive che oggi vedono un aumento di 13 unità, mentre nei reparti ordinari ci sono 338 unità in più rispetto al giorno precedente. I decessi odierni sono stati 59, mentre il numero dei guariti è stato di 35,599. Per quanto riguarda i casi a livello regionale la Lombardia è quella con il numero più alto, 12,082, seguita dalla Campania, dal Veneto, dal Lazio e dalla Sicilia, quaste regioni tutte con un numero di casi inferiore a 10mila.

Ultime notizie, ancora oro per l’Italia ai mondiali di nuoto a Budapest

La nazionale azzurra di nuoto non finisce più di stupire e conquista un’altra medaglia d’oro ai mondiali di Budapest, sempre in acque libere. A vincere la gara dei 25 chilometri è stato un atleta cecinese, Dario Verani, che si è imposto bruciando nello sprint finale il francese Reymond che ha vinto l’argento ed il nuotatore di casa, Galicz, che si è preso la medaglia di bronzo. La gara è la più massacrante dell’intero programma, oltre 5 ore di nuoto, al termine delle quali Verani ha nuotato gli ultimi 50 metri in appena 28 secondi. L’oro del 27enne nuotatore toscano è arrivato dopo la doppietta di ieri nella 10 chilometri, con Paltrinieri allenato dallo stesso tecnico di Verani, e Acerenza. Verani aveva già vinto il bronzo nella gara dei 5 chilometri agli europei disputati lo scorso anno sullo stesso bacino del Lupa Lake. Prima di lui un altro italiano, Simone Ruffini, aveva vinto il mondiale in questa specialità, nel 2015 a Kazan.

Ultime notizie, 3 feriti gravi per un ascensore che precipita dal quinto piano a Palermo

Un ascensore che si trovava al quinto piano di un palazzo è precipitato nel primo pomeriggio di ieri causando il ferimento in modo grave di 3 persone. Le vittime sono marito e moglie che abitavano proprio al quinto piano del palazzo, e la sorella della moglie. I vicini di casa hanno portato i primi soccorsi mentre sono state allertate le ambulanze. Il palazzo dove è accaduto il fatto è situato nella periferia del capoluogo siciliano in Via Balestrieri e ora i vigili del fuoco stanno cercando di capire le cause dell’incidente.





© RIPRODUZIONE RISERVATA