Ultime notizie/ Oggi ultim’ora vaccini: Figliuolo, “ecco il piano per le Regioni”

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie, ultim’ora oggi vaccini Covid: la lettera del commissario Figliuolo alle Regioni per la campagna sulla terza dose

figliuolo
Gen. Figliuolo, commissario emergenza Covid (LaPresse, 2021)

Ultime notizie vaccini Covid: il piano di Figliuolo

È stata inviata a tutti i Presidenti di Regione e alle singole Ats-Asl la nuova circolare firmata dal commissario all’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo, in merito alla prosecuzione della campagna di vaccini contro il Sars-CoV-2.

Con il rialzo dei contagi e la possibile diffusione della nuova variante Omicron in arrivo dal Sud Africa, occorre accelerare ancora maggiormente sulla terza dose: «Somministrare 4,6 milioni di dosi da mercoledì 1 dicembre a domenica 12», sono alcuni dei numeri citati da Figliuolo nella lettera inviata alle Regioni come numero “minimo” di involuzioni giornaliere in tutta Italia. Per raggiungere quei numeri, spiega il commissario «si invitano le Regioni e le Province autonome a cogliere tutte le opportunità derivanti dall’impiego massivo delle risorse effettivamente impiegabili per il proseguimento della campagna vaccinale». Il picco quotidiano di inoculazioni è previsto il lunedì e martedì 6 e 7 dicembre e giovedì e venerdì 9 e 10 dicembre, con 450mila somministrazioni. Prende atto Figliuolo della accelerazione «impressa alla somministrazione di dosi booster, grazie alla flessibilità dimostra a Regioni e Pa».

Ultime notizie: Eitan Biran in Italia, la sentenza della Corte Suprema

Eitan Biran torna in Italia. Lo ha deciso Corte Suprema israeliana, rigettando così il ricorso del nonno materno Shmuel Peleg, colui che lo aveva “prelevato” nelle scorse settimane in Italia, portandolo nella terra natia. Si tratta di un verdetto definitivo che mette di fatto fine alla battaglia giudiziaria fra i due diversi rami della stessa famiglia, da una parte quello materno appunto, e dall’altra quello paterno, che si contendevano il bambino, l’unico sopravvissuto durante la strage della funivia del Mottarone della scorsa primavera.

Lo ha fatto sapere l’agenzia Ansa che ha altresì annunciato che Gabriel Alon Abutbul, soldato di un’agenzia di contractor che pare abbia aiutato il nonno di Eitan a rapire lo stesso nipote, è stato scarcerato. L’uomo era stato arrestato lo scorso 25 novembre su mandato d’arresto internazionale in quel di Cipro, ma nelle scorse ore ha potuto lasciare il carcere con l’obbligo di firma, così come stabilito dai giudici patrioti. Il 2 dicembre prossimo si terrà la prossima udienza. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, variante Omicron fa paura, il mondo si blinda

Il referendum per decidere se approvare o meno il green pass in Svizzera è stato vinto dai pro-certificato verde. Nella giornata di ieri la popolazione elvetica è stata chiamata alle urne, e stando alle proiezioni di SSR/gsf.bern, poco meno di due terzi hanno votato in favore della misura restrittiva, esattamente il 63 per cento, contro il 37 per cento che invece si è detta contrario. La Svizzera è stato il primo paese al mondo a votare l’approvazione o meno del Green Pass, e nonostante gli scetticismi delle ultime ore, alla fine l’ha spuntata il passaporto vaccinale. I vicini di casa svizzeri avevano già votato per la legge covid del giugno 2021, e in quel caso il testo era stato approvato con il 60.2% di voti. Il clima politico, come ricorda TgCom24.it, si era fatto però incandescente negli ultimi tempi, con numerose manifestazioni no vax e non pass, ma alla fine il passaporto ha avuto la meglio anche lì.

Ultime notizie, Cartabia: “Con la prossima riforma del Csm…”

Nella giornata di ieri è tornata a parlare della riforma della giustizia la ministra Maria Cartabia. Durante un’intervista al quotidiano il Foglio ha spiegato che: “La nostra magistratura ha una forte indipendenza dal potere politico, ce l’ha”. Quindi l’esponente del governo di Mario Draghi ha proseguito: “Nonostante ciò nel nostro paese si è creato il problema della garanzia dell’indipendenza del singolo giudice anche all’interno della stessa magistratura”. La prossima riforma del Consiglio Superiore della magistratura permetterà di risolvere queste problematiche: “La rafforzeremo con la prossima riforma del Csm – ha aggiunto anche Maria Cartabia, ricordiamo, ex presidente della Corte Costituzionale dall’11 dicembre 2019 al 13 settembre 2020 – che ci è stata sollecitata in modo molto energico dal presidente della Repubblica che ha ragione. Finiti i compiti per l’Europa e il Pnrr metteremo mano a questo”.

Ultime notizie, il mondo si blinda per la variante Omicron

Fa decisamente paura la variante sudafricana del covid, quella ribattezzata Omicron, e su cui si sta concentrando gran parte dell’attenzione del mondo scientifico in queste ultime ore. Dopo l’Italia, che ha deciso di chiudere i voli dal Sud Africa, anche altre nazioni hanno introdotto restrizioni per prevenire eventuali contagi, come ad esempio Israele, che come scrive l’agenzia Ansa, ha deciso di chiudere completamente le sue frontiere proprio per prevenire l’arrivo di persone contagiate dalla variante Omicron. Interrotti anche i voli provenienti dall’estero. Situazione simile in Giappone, che ha aggiunto altri tre paese africani alla lista di nazioni per cui è previsto l’obbligo di quarantena (introdotto sabato scorso). Si tratta precisamente di Botswana, Eswatini, Lesotho, Namibia e Zimbabwe oltre che del Sudafrica. “Il governo risponde con urgenza al rischio di espansione del virus, e faremo quanto in nostro potere per controllare al meglio le frontiere”, ha detto il premier nipponico Fumio Kishida. Infine, casi di variante Omicron anche in Australia, due contagiati scoperti su un volo proveniente proprio dal sud del continente nero. Da segnalare che in Gran Bretagna, a partire da domani, si dovrà tornare ad indossare le mascherine nei luoghi chiusi e sui bus.

Ultime notizie, è morto Frank Williams

Lutto nel mondo del motorsport ed in particolare della Formula 1: è morto nella giornata di ieri Frank Williams. Lo storico fondatore dell’omonima scuderia aveva 79 anni, e la notizia della sua dipartita è stata annunciata dal team Williams Formula 1: “Con grande tristezza, a nome della famiglia Williams, la squadra conferma la morte di Sir Frank Williams, fondatore ed ex team principal della Williams Racing”. Numerosi i messaggi di cordoglio sui social, a cominciare da quello dell’account ufficiale Twitter della stessa Formula 1, che ha scritto: “la sua è stata una vita all’insegna della passione per gli sport motoristici. La sua eredità è incommensurabile e farà sempre parte della F1. Conoscerlo è stato un’ispirazione e un privilegio”. Frank Williams è uno dei personaggi più vincenti della storia della Formula 1, essendosi assicurato ben 16 titoli mondiali, di cui 7 per i piloti e 9 per i costruttori.

Ultime notizie, il bollettino del coronavirus

Il bollettino di ieri del coronavirus mostra ancora numeri in aumento per quanto riguarda i ricoveri, con un incremento di 14 unità per le terapie intensive e di 138 unità nei reparti ordinari. Il numero di nuovi casi di contagio registrati oggi è di 12,932, mentre i decessi sono stati 47. Anche il tasso di positività è in aumento rispetto al giorno precedente e con 512.592 tamponi si assesta al 2,5%. In totale le persone ricoverate in terapia intensiva sono 638, mentre sfiorano quota 5mila, con 4.964 in totale, quelli dei reparti ordinari.

Ultime notizie, due morti in un incidente stradale avvenuto nella notte in provincia di Bari

Due fratelli di età di 28 e 25 anni, Gianluca e Debora Pontrelli, residenti a Valenzano e a Bari, sono morti sabato notte in un incidente avvenuto sulla strada provinciale che collega Turi a Castellana Grotte. Altri due amici che viaggiavano sulla stessa auto, una Bmw S1, sono rimasti feriti. Secondo i primi rilevamenti l’auto, intorno alle 3 di notte, dopo aver urtato un guardrail è finita fuori strada e si è fermata contro un ulivo. I due deceduti si trovavano sul sedile posteriore dell’auto che si è ribaltata più volte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA