Umberto Tozzi/ “La mia vita sempre stata in quarantena” (20 anni che siamo italiani)

- Emanuele Ambrosio

Umberto Tozzi ospite di “20 anni che siamo italiani”, lo show di Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada in replica su Raiuno. Intanto al lavoro su nuova musica

umberto tozzi instagram 640x300
Umberto Tozzi (foto: Instagram)

Umberto Tozzi ospite della prima puntata di “20 anni che siamo italiani“, lo show presentato da Gigi D’Alessio e Vanessa Incontrada e trasmesso in replica da sabato 20 giugno 2020 in prima serata su Raiuno. Il cantautore di grandi successi come “Ti amo”, “Gloria” e “Gli innamorati” sta preparando il suo ritorno sulle scene musicale con nuove canzoni. In realtà il nuovo singolo sarebbe dovuto uscire a maggio, ma per via del lockdown e dell’emergenza sanitaria da Coronavirus è stato tutto rimandato. “Doveva uscire a maggio ma adesso è tutto rimandato. Il titolo ancora non l’ho scelto. Però stiamo lavorando al missaggio. Sono circa 6 anni che non pubblico inediti ma di questi nuovi dieci brani sono contentissimo: era un bel po’ di tempo che non mi uscivano canzoni così ‘tozziane’…” ha dichiarato il cantautore ad Adnkronos. Come tutti i lavoratori del mondo dello spettacolo, fatte dovute eccezioni, Tozzi si è ritrovato costretto a posticipare e/o rimandare molti dei suoi impegni per il rispetto delle norme di distanziamento indispensabili per evitare il diffondersi del virus Covid-19.

Umberto Tozzi: “Gloria? Un successo pazzesco”

In attesa di scoprire le nuove canzoni, Umberto Tozzi si gode il successo di “Ti amo”, uno dei suoi brani simbolo inserita nella nuova stagione de La casa di carta, la serie cult di Netflix. Durante la quarantena, infatti, l’artista ha trascorso buona parte del suo tempo a comporre nuova musica, ma anche a guardare serie televisive come ha raccontato dalle pagine di Adnkronos. “Una quarantena nella casa… di carta” – ha raccontato Tozzi che è rimasto visibilmente sorpreso nel ritrovare la sua hit “Ti Amo” cantata da Berlino durante il matrimonio con Tatiana. “Molto bello. Mi ha fatto molto piacere, anche perché so quanto è conosciuta questa serie in tutto il mondo” con queste parole l’artista ha commentato l’inserimento della sua canzone come colonna sonora della serie spagnola. Del resto non è una novità che le canzoni di Tozzi hanno superato i confini nazionali; nel 1982 la canzone “Gloria” nella versione di Laura Branigan ha debuttato nella classifica Billboard Hot 100 restandoci per ben 36 settimane. “Un risultato davvero grande da ottenere nel mercato del Nord America” – ha commentato l’artista – “e anche quella fu una coincidenza fortunata perché Greg Mathieson che aveva lavorato con me all’arrangiamento di ‘Gloria’ si trovò a lavorare al disco di Laura e, siccome mancava un pezzo, propose Gloria. Ma a pomparla furono poi i dj newyorkesi. Un successo pazzesco”. Infine Tozzi si è soffermato anche sulla quarantena precisando: “la mia vita è stata sempre un po’ in quarantena. Non sono mai stato molto mondano. L’unica cosa che mi concedevo prima di queste restrizioni era andare in piscina a nuotare per un paio d’ore. Per il resto sono sempre stato molto a casa, dove ho anche il mio piccolo studio per creare musica. Mi è sempre piaciuta la magia dei luoghi raccolti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA