Universitaly, risultati Test Veterinaria 2019/ Graduatoria anonima Miur: i punteggi

- Niccolò Magnani

Universitaly, risultati Test Veterinaria 2019 online: la graduatoria anonima del Miur in attesa di quella nominativa (27 settembre) e nazionale (1 ottobre). Punteggi e ammessi

Test universita
Test Università (LaPresse, 2019)

Come già avvenuto ieri con il test di Medicina, il portale del Miur Universitaly da qualche ora ha pubblicato online i risultati del Test di Veterinaria 2019, tenutisi il 4 settembre scorso appena un giorno dopo gli esami d’ingresso per Medicina e Chirurgia. Presso l’area riservata ai candidati, e come sempre nel rispetto delle norme per la protezione dei dati personali, sono stati pub visti tutti i risultati del test di accesso al primo anno di Facoltà Veterinaria in forma anonima. Come si è già visto ieri, la graduatoria anonima con punteggi dei singoli test anticipa di fatto quella nominativa del 27 settembre prossimo e soprattutto prepara i candidati aspiranti medici veterinaria alla Graduatoria Unica Nazionale del Miur in uscita il 1 ottobre 2019. Per chi ricorda e ha conservato in memoria il codice etichetta posto sul test di Veterinaria al termine del compito due settimane fa, oggi sarà già possibile scoprire il proprio punteggio totalizzato e iniziare a farsi un’idea dei risultati tra “Assegnato”, “Prenotato” o “Non ammesso”, fermo restando che la piena certezza si avrà solo con la graduatoria di inizio ottobre.

UNIVERSITALY, I RISULTATI DEL TEST DI VETERINARIA

I candidati che lo scorso 4 settembre hanno sostenuto il test di Veterinaria sono stati 6.290 (le domande pervenute erano state 7.780) e in queste ore si stanno collegando al portale Universitaly per verificare nel pdf dei risultati anonimi il proprio punteggio. Ricordiamo che gli idonei sono coloro che hanno totalizzato i 20 punti minimi necessari per concorrere alla graduatoria nazionale e alla distribuzione dei posti disponibili: quest’anno sono 3.624, il 57,62% del totale. Invece il Miur ha calcolato che il punteggio medio nazionale – registrato fra coloro che sono risultati idonei – è di 34,88. Va ricordato che i risultati saranno pubblicati divisi per ateneo, e non ordinati per punteggio e solo se si ricorda il codice etichetta si potrà già calcolare più o meno la propria posizione in graduatoria. Per poter invece sapere in quale Università si è stati presi – secondo le disponibilità delle proprie preferenze fissate prima del Test Veterinaria – bisognerà attendere la graduatoria unica nazionale sempre sull’area riservata di Universitaly (dal primo ottobre in poi).



© RIPRODUZIONE RISERVATA