VALENTINA PERSIA A VIENI DA ME/ “Dopo il parto sono crollata, ma non giudicate”

- Stella Dibenedetto

Valentina Persia racconta a Vieni da me i momenti difficili vissuti con la nascita dei gemelli: “ho avuto un crollo, per me erano estranei”.

Valentina Persia a Vieni da me
Valentina Persia a Vieni da me

Valentina Persia non nasconde di aver attraversato un momento davvero difficile quando ha dato alla luce Lorenzo e Carlotta, i suoi gemelli che sono il dono più grande che potesse ricevere. Prima di rendersi conto del grande amore che provava per i suoi bambini, però, l‘attrice ha dovuto superare un periodo buio. Oggi che il peggio è passato, dai microfoni di Vieni da me, lancia un appello esortando al gente a non giudicare quelle mamme che, inizialmente, hanno delle difficoltà. “Date tempo, non giudicate. Anche se rimane un po’ di pancia, anche se la casa non è in ordine, se qualcosa non è stato cucinato a dovere. Vi prego: cercate di dare tempo perché nessuno ti insegna a fare la mamma. Ci vuole un po’ prima di prendere il ritmo. Oggi, per carità, ho fatto la scelta giusta, ma l’ho scoperto con il tempo. C’è chi arriva prima e c’è chi arriva dopo. Anche le persone che dicono di non aver avuto un momento di sconforto non è vero, tutte le donne lo hanno” – spiega Valentina Persia che, poi, rivolgendosi alle donne dice – “quando avete questo momento di sconforto, tiratelo fuori, parlatene anche con un’amica” (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

VALENTINA PERSIA: “MI SENTIVO INADATTA”

Valentina Persia ha raccontato a Vieni da me il periodo complicato trascorso dopo la gravidanza, un crollo post-parto che l’ha segnata e di cui ha parlato a tu per tu con Caterina Balivo. Già recentemente, ai microfoni di Spy, l’artista aveva spiegato: «Quattro anni fa, a 43 anni, sono diventata mamma di due gemelli. Sono una madre single, totalmente sola. Il primo anno è stato un massacro, ho avuto un blackout psicologico, ho alzato la mano e ho chiesto aiuto». Problemi della madre che vorrebbe affrontare anche in un programma tv, come spiega: «Mi piacerebbe auto-produrmi e proporre un programma sulle difficoltà di diventare mamma. È un momento difficilissimo, anche se se ne parla poco in Italia perché sembra un tabù dire ‘non ce la faccio’. Io per fortuna mi sono fatta aiutare, sono finita in un buco profondo dove non vedevo più la luce». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

LE PAROLE DI VALENTINA PERSIA A VIENI DA ME

E’ un racconto toccante quello fatto da Valentina Persia a Vieni da me. Mamma di due gemelli, l‘attrice ha confessato di aver attraversato un momento davvero difficile quando, da sola, si è ritrovata con due bambini da crescere. Nonostante avesse desiderato con tutta se stessa diventare mamma, Valentina Persia svela di aver avuto un vero crollo psicologico e di essersi salvata solo grazie alla pediatra dei suoi bambini che, durante una visita di controllo, di fronte alle sue lacrime le disse non allattare più i bambini. “E’ meglio avere una mamma serena e felice piuttosto che dare il latte e che è comunque scoraggiata e non si sente in grado di fare la mamma. Appena mi ha tolto il latte, i miei bambini hanno cominciato a dormire di più la notte. Poi li ho portati a scuola a otto mesi e ho avuto la possibilità di farmi una doccia, di fare una passeggiata e i miei figli hanno fatto il primo sorriso. Solo allora mi sono accorta dell’amore che provavo e di cui prima non mi rendevo conto per la stanchezza. Mi sono accorta che pur essendo da sola, sono una brava mamma”, conclude Valentina Persia (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

VALENTINA PERSIA MAMMA: IL RACCONTO A VIENI DA ME

Dopo i racconti di Suor Cristina e l’intervista di Francesca Fialdini, nel salotto di Vieni da me, si racconta Valentina Persia. Unica figlia femmina tra cinque figli, l’attrice comica racconta la propria carriera ai microfoni di Caterina Balivo. Nonostante sia cresciuta in una famigia prettamente maschile, Valentina non ha mai perso la propria femminilità. Merito della mamma che decise di farle frequentare lezioni di danza classica. Nonostante abbia studiato per anni danza, Valentina Persia è diventata famosa grazie alla sua vena ironica. Di Valentina Persia attrice si sa tutto, ma com’è a Valentina donna e mamma? La vita privata della Persia è ricca di emozioni da quando è diventata mamma di due gemelli anche se, inizialmente, non è stato facile per l’attrice crescere da sola i suoi bambini.

VALENTINA PERSIA: IL MIO AMORE CON SALVO

La vita privata di Valentina Persia non potrebbe essere più felice anche se, prima di trovare la propria serenità, ha dovuto affrontare un periodo davvero difficile. Dopo aver chiuso una storia, l’attrice aveva deciso di restare sola. L’incontro con Salvo, un architetto di Catania che è stato il grande amore della sua vita. cambia tutto. Dopo quattro anni, però, Valentina è rimasta sola anche se, nonostante Salvo non ci sia più fisicamente, è sempre presente nella sua vita. Questo amore ha asciato a Valentina un grande istinto materno che ha portato alla nascita di due gemelli.Io sono una mamma single e non è stato facile all’inizio. Io mi sentivo inadatta. Ho avuto un crollo psicoogico. Ero stanca e quell’amore che tutti mi dicevano che avrei avvertito appena li avrei avuti tra le braccia, io non lo sentivo. Per me, inizialmente, erano due estranei e non ho problemi a dirlo. Io sono crollata e sono arrivata a punto di graffiarmi a sangue la faccia” – spiega Valentina Persia che ringrazia la pediatra che, rendendosi conto dei suoi problemi, senza dirle il vero motivo, decise che era arrivato il momento di non allattare più i bambini permettendole di riposarsi e avere più tempo per sè dando così inizio alla sua rinascita materna. Valentina Persia, così, dà un consigio a tutti: “Non giudicate quelle mamme che soffrono dicendo che non sono buone madri. Stanno solo chiedendo aiuto”, commenta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA