Valeria Marini: “Ho rischiato di perdere la vista”/ “Ho avuto tanta paura”

- Stella Dibenedetto

Valeria Marini operata d’urgenza: la showgirl racconta di aver rischiato di perdere la vista da un occhio e di essersi dovuta sottoporre ad un intervento.

valeria marini uno weekend 640x300
Valeria Marini, Uno Weekend

Valeria Marini ha rischiato di perdere la vista di un occhio. A raccontare cos’è successo è la stessa showgirl in un’intervista rilasciata ai microfoni del settimanale Chi nel numero in edicola da mercoledì 10 novembre. Dopo essersi sottoposta ad alcuni controlli prima di partecpare a Supervivientes, Valeria Marini ha scoperto di avere un problema all’occhio. “A marzo ho fatto le analisi per partecipare a Supervivientes e il medico ha rilevato che avevo un problema all’occhio. Non me l’ha detto subito perchè secondo lui non mi avrebbe impedito di arrivare alla fine del reality“, ha raccontato la showgirl a Chi.

“Invece quando sono uscita a giugno mi ha mostrato le analisi e raccomandato di farmi vedere dal mio oculista in Italia. Sono andata dal dottore e mi ha detto ‘Valeria qui la cosa è delicata, ti devi operare. Poi, però, era piena estate, faceva caldo, avevo mille cose da fare. Insomma mi sono ritrovare a dover fare adesso l’intervento di urgenza perchè quello che rischiavo era perdere la vista da un occhio“, ha aggiunto.

Valeria Marini: “Mi sto riprendendo”

Dopo l’operazione, Valeria Marini indossa ancora una benda sull’occhio e si sta ancora riprendendo. “Piano piano mi sto riprendendo, ma con estrema gradualità. Devo tenere la benda almeno per dieci giorni”, spiega la showgirl. Stare a casa in convalescenza, però, non è facile per la Marini.

“Mi sento come una tigre in gabbia, devo dire la verità. Ma d’altra parte devo farlo. Faccio tutto ‘al ralenti’, evito di andare in giro. Sto riguardata”, aggiunge ancora la Marini. Ad aiutarla ci sono la sua segretaria, la mamma, la sorella e tanti amici che non la fanno sentire sola. “A essere sincera, questo periodo di fermo obbligatorio mi serve anche per riflettere per dare il giusto peso alle cose, per guardarmi dentro“, conclude.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA