Vettel in Ferrari dopo il 2020?/ Martini: il Mondiale deciderà il futuro (esclusiva)

- int. Pierluigi Martini

Vettel in Ferrari anche dopo il 2020? La domanda tiene banco in Formula 1, prova rispondere Pierluigi Martini: il Mondiale deciderà il futuro (esclusiva)

Vettel Formula 1
Formula 1: Sebastian Vettel (Foto LaPresse)

L’ultimo anno in Ferrari di Sebastian Vettel sarà il 2020? A fine stagione infatti scadrà il contratto del pilota tedesco con la Rossa e si parla già di chi potrebbe essere il prossimo pilota della Scuderia di Maranello. Di conseguenza il futuro di Sebastian Vettel in Ferrari oppure altrove (e cosa farebbe in quel caso?) promette di essere uno dei temi di maggiore attualità nel Circus della Formula 1 nei prossimi mesi. Molto naturalmente dipenderà dai suoi risultati e dalla convivenza in squadra con Charles Leclerc, oltre che dalle scelte di Lewis Hamilton, altro pilota che ha il contratto in scadenza nel 2020. Per parlare del futuro di Sebastian Vettel alla Ferrari abbiamo Pierluigi Martini in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Come vede il futuro di Vettel in Ferrari? Credo che Vettel cercherà di fare una prima parte di Mondiale molto importante, anche per conquistare la leadership interna con Leclerc. È importante per la Ferrari avere due piloti che lottino per il titolo!

A Vettel scadrà il contratto a fine 2020, pensa che glielo rinnoveranno? Come si fa a dirlo adesso, è ancora troppo presto per dare un responso preciso.

Perché dovrebbe rinnovarglielo e perché no? Io sceglierei il sì, è meglio avere un pilota del livello di Vettel che possa puntare al Mondiale piuttosto che un altro pilota che faccia da semplice secondo.

E cosa potrebbe fare il pilota tedesco nel caso non fosse confermato? È difficile dirlo, uno come Vettel che ha vinto tanto in carriera, quattro titoli mondiali, potrebbe decidere di lasciare la Formula 1 come di continuare in un altro team. Nel secondo caso, ciò potrebbe succedere solo se gli si presentasse una macchina di grande livello.

Chi potrebbe arrivare al suo posto? È una cosa che non possiamo stabilire ora, visto che tutto dipenderà dal rendimento di Vettel e dalla convivenza con Leclerc. I suoi risultati potrebbero essere importanti per la scelta del futuro pilota 2021 per la Ferrari.

Come pensa che possano evolversi i rapporti di forza con Leclerc? Vettel sicuramente tenterà di vincere il Mondiale, è un traguardo che un grande pilota come lui può ottenere. Cercherà di superare Leclerc, su cui attualmente punta maggiormente la Ferrari. Due piloti così forti comunque non possono che aiutare la Ferrari nella prossima stagione…

Il futuro di Vettel si legherà a quello di Hamilton? Vedremo, ad Hamilton scadrà il contratto con la Mercedes nel 2020. Potrebbe vincere il settimo titolo con le Frecce d’argento ed eguagliare Schumacher. Poi potrebbe cercare la ciliegina sulla torta e provare a superare Schumacher sulla Ferrari, dimostrando ancora di essere il più forte. Sarebbe uno stimolo per chiudere al top la sua grande carriera…


Nella storia della Formula 1 dove pone Vettel? A livello di Prost e di Lauda ma non di Senna, superiore a loro due. Un grande pilota, ma non un fuoriclasse della Formula 1. (Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA