Victoria De Angelis “Non sono stata molestata”/ Bassista Maneskin: “Piangevo perché…”

- Lucia Filardi

Victoria De Angelis, bassista dei Maneskin, ha smentito le voci che circolavano sul web su una presunta aggressione subita in Germania qualche giorno fa

Victoria De Angelis
Victoria De Angelis

Nelle ultime ore Victoria dei Maneskin è stata protagonista di alcuni commenti sul web che raccontavano di una presunta aggressione che avrebbe subìto in Germania. Il tutto sarebbe accaduto durante una delle tappe promozionali che la band romana sta facendo in giro per l’Europa; a descrivere il fatto è stato un utente su Instagram sotto un video che vede la giovane bassista toccarsi gli occhi come se si stesse asciugando le lacrime.

La persona che ha filmato quel momento ha esplicitamente scritto che c’era un uomo tedesco ubriaco che ha provato ad afferrare Victoria e che non si vede nel video perché “chiaramente non volevo filmarlo”. La sua testimonianza continua con: “Tutti gli abbiamo letteralmente urlato in faccia di andarsene, specialmente io”. Dunque, è stato immediato il supporto che tutti i fan del gruppo hanno mostrato alla bassista dei Maneskin, lanciando anche l’hashtag “we love you Vic“. Ma è stata Victoria stessa a smentire tutto il racconto fatto e a specificare il motivo per cui si toccava gli occhi nel filmato.

Le parole di Victoria De Angelis

Tramite una storia sul proprio profilo Instagram, Victoria dei Maneskin ha comunicato: “Ho appena letto quello che alcune persone hanno scritto sulla presunta aggressione della scorsa notte. Voglio assicurarvi che sto bene e che non è successo niente. Nessuno mi ha toccato e io non stavo piangendo, ero solo stanca, ecco perché mi toccavo gli occhi in quel video. Grazie comunque per il supporto e le dolci parole, ma davvero non è successo niente. Mi dispiace per questo fraintendimento“.

La bassista ha aggiunto anche quanto sia importante notare determinati dettagli nei comportamenti delle persone e soprattutto la reazione di coloro che possono ritrovarsi ad assistere ad una scena come quella raccontata: “E’ tuttavia importante vedere questo tipo di reazioni da parte della gente su un argomento importante e sono vicina a chiunque viva o abbia vissuto situazioni del genere“.



© RIPRODUZIONE RISERVATA