Vidal, video liscio in Roma-Inter/ Furia tifosi, Conte lo difende “Buona prestazione”

- Silvana Palazzo

Vidal, video liscio clamoroso in Roma-Inter: furia tifosi sui social, ma l’allenatore Antonio Conte lo difende: “Buona prestazione”. Il suo rendimento però è deludente…

Vidal Lukaku Inter esultanza lapresse 2020 640x300
Arturo Vidal, Inter (Foto LaPresse)

Ci sono tante fotografie di questa anomala stagione di Arturo Vidal all’Inter. Una di questa è senza dubbio il liscio clamoroso nella sfida contro la Roma. Una chance incredibile, miseramente fallita. Non l’unica peraltro per quanto riguarda il centrocampista cileno. Ma torniamo all’Olimpico. L’Inter è in vantaggio 2 a 1 grazie alla rete di Hakimi. La squadra di Conte si porta in avanti e Vidal, quasi all’altezza del dischetto, riceve sui piedi la palla che vale il 3 a 1. Ma non riesce neppure a calciarla, perché incespica e cade goffamente a terra. E il video del liscio clamoroso che fa il giro dei social. Un errore incredibile e al tempo stesso pesante, perché quel gol avrebbe potuto consegnare i tre punti all’Inter e permettere di restare agganciata al Milan. Invece si alimentano le polemiche attorno al rendimento del calciatore sudamericano, per quella che è l’ennesima prestazione negativa. Se dopo il Crotone mister Conte gli rimproverò di non allenarsi con la giusta intensità, stavolta lo ha difeso spiegando di averlo sostituito per un infortunio.

CONTE DIFENDE VIDAL “BUONISSIMA PRESTAZIONE”

Per me Arturo ha disputato una buonissima prestazione“, ha detto Antonio Conte prima a Dazn e poi a Sky. “Magari è partito un po’ a rilento ma è salito a livello di prestazione e intensità durante l’incontro. È stata sicuramente una buona prestazione, come quella degli altri“, ha aggiunto l’allenatore su Arturo Vidal. I tifosi dell’Inter però non sono affatto d’accordo. Il rendimento dell’ex Juventus, Bayern Monaco e Barcellona sta lasciando a desiderare. In occasione del match contro il Crotone si perse Zanellato e poi causò il calcio di rigore simile a quello poi contro il Borussia Moenchengladbach in Champions League. Contro il Real Madrid, invece, prese un cartellino rosso pesante. In Serie A invece ci sono anche le note stonate contro Atalanta e ora Roma. Il fatto che prenda 6 milioni di euro netti a stagione, per un contratto con scadenza al 2022, pesa anche nelle considerazioni dei tifosi, che si aspettano di più da lui. Intanto il video del suo liscio clamoroso diventa virale sui social…



© RIPRODUZIONE RISERVATA