Video/ Acr Messina Fidelis Andria (2-3) gol e highlights: decisivo Alberti (Serie C)

- Maurizio Mastroluca

Video Messina Fidelis Andria (risultato finale 2-3) gol e highlights della partita di Serie C. Il gol realizzato da Alberti è decisivo per la vittoria esterna dei pugliesi.

fidelis_andria_corsa_gruppo_lapresse_2017
Video Messina Fidelis Andria (LaPresse)

VIDEO ACR MESSINA FIDELIS ANDRIA 2-3: PRIMO TEMPO

Finisce 2-3 Messina Fidelis Andria. Nella 16^ giornata di andata del girone C di Serie C, a vincere lo scontro salvezza sono i pugliesi, grazie ad un gol di Alberti realizzato nei minuti finali, come possiamo vedere nel video degli highlights. Per il Messina continua il periodo negativo, si tratta infatti della quarta sconfitta consecutiva, con i siciliani che restano quindi a 12 punti occupando la penultima posizione in classifica. Vittoria importantissima per la Fidelis Andria, la seconda nelle ultime tre giornate, che fanno salire i pugliesi al diciassettesimo posto con 15 punti. Andiamo a rivivere le migliori occasioni della partita.

Il primo tempo si apre con la partenza fulminea del Messina. La squadra di Capuano si porta in vantaggio dopo 2 minuti di gioco. Catania si libera in area e scarica un preciso diagonale che non lascia scampo a Dini. La Fidelis Andria però non ci sta e al 13′ pareggia. Lancio in profondità per Di Piazza, che si inserisce tra due uomini e fulmina Lewandowski con il piattone, è 1-1. L’autore del gol, poco dopo è costretto ad abbandonare il campo per un infortunio muscolare, a prendere il suo posto è Tulli. Il neo entrato è subito protagonista. Al 22′ entra in area e viene steso da Lewandowski, è calcio di rigore. Dagli undici metri va Bubas, che con freddezza spiazza l’estremo difensore di casa. Risultato ribaltato in pochi minuti. La squadra pugliese prova a chiudere la gara al 38′, ma la punizione di Nunzella viene neutralizzata da Lewandowski.

VIDEO ACR MESSINA FIDELIS ANDRIA 2-3: SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo il Messina prova timidamente a reagire. Al 48′ Russo prova a suonare la carica con una conclusione dal limite dell’area che termina di poco fuori. L’Andria prova ad amministrare e al 58′ si vede annullare un gol di Casoli. Al 68′ i siciliani cercano la reazione di orgoglio. Balde prova la conclusione da fuori area, il suo tiro è potente ma poco angolato, e Dini riesce a sventare il pericolo, deviando la palla in calcio d’angolo.

Sugli sviluppi dello stesso corner, serie di batti e ribatti in area, Dini prova ad allontanare, la sfera finisce a Celic, appoggio per Adorante che trova la deviazione vincente, pareggio del Messina, 2-2. La Fidelis Andria con pazienza continua a manovrare, e all’85’ piazza la stoccata decisiva. Azione sulla fascia sinistra dei pugliesi e cross al centro di Nunzella. Alberti approfitta della staticità di Mikulic e Fazzi e di testa spinge la palla in rete, Fidelis Andria di nuovo in vantaggio. Nel finale il Messina non trova la reazione, e la gara si conclude con l’importantissimo successo della formazione pugliese, con il punteggio di 2-3.

VIDEO ACR MESSINA FIDELIS ANDRIA 2-3: IL TABELLINO

RETI: 2′ Catania (M), 13′ Di Piazza (FA), 27′ Bubas (FA), 70′ Adorante (M), 85′ Alberti (FA).

ACR MESSINA (3-5-2): Lewandowski; Fazzi, Celic, Mikulic; Rondinella (46′ Russo), Simonetti, Damian, Catania (84′ Busatto), Distefano (55′ Konate); Adorante, Vukusic (46′ Balde). A disp. Fusco, Fantoni, Marginean. All. Capuano.

FIDELIS ANDRIA (3-5-2):Dini; Legittimo, De Marino, Venturini; Casoli, Gaeta (70′ Bolognese), Bonavolontà, Di Noia (79′ Dipinto), Nunzella; Bubas (70′ Alberti), Di Piazza (18′ Tulli). A disp.: Vandelli, Paparesta, Carullo, Dipinto, Lacassia, Pelliccia, Graziano, Leonetti, Alcibiade. All. Ginestra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA