Video/ Atalanta Spal (risultato 1-2): highlights e gol, colpo degli estensi (Serie A)

- Fabio Belli

Video, Atalanta Spal (risultato 1-2) highlights del posticipo di Serie A. Gli estensi piazzano a sorpresa il colpo-salvezza, orobici a -3 dal quarto posto.

Semplici_Spal_esultanza_lapresse_2017
Video Spal Parma, Serie A 7^ giornata (Foto LaPresse)

Ecco il video di Atalanta Spal 1-2, Monday Night nella 20^ giornata del campionato di Serie A. Cade a sorpresa l’Atalanta di Gasperini contro una Spal che abbandona l’ultimo posto in classifica e ottiene un colpaccio insperato in chiave salvezza. E dire che il match era iniziato nel migliore dei modi per i bergamaschi, in vantaggio al 16′ grazie a un pregevole colpo di tacco di Ilicic, capace di arrivare in doppia cifra in campionato con questo gol. Non è bastato però per arginare la voglia di rivalsa della Spal, che ha sbandato pesantemente però su un incrocio dei pali colpito da Zapata appena dopo la mezz’ora. Prima dell’intervallo è stata però la formazione estense a colpire un legno, con un colpo di testa di Petagna. E’ stato il preludio a un gran secondo tempo per la Spal. Prima Reca sfonda a sinistra e serve a Petagna un pallone solo da spingere in rete per il pareggio. Al quarto d’ora gli emiliani ribaltano completamente la situazione grazie a un pregevole assolo di Valoti, che sguscia via tra due uomini e porta il risultato sull’1-2. Zapata ha subito una chance per il pareggio ma Berisha chiude bene sul suo palo. Il portiere albanese della Spal si conferma in stato di grazie sventando altri tentativi mentre De Roon svirgola da buona posizione. Nel recupero ancora Berisha si oppone a una conclusione di Zapata divenuta molto insidiosa per la deviazione e la Spal può festeggiare un colpaccio decisivo per continuare a sognare la salvezza. L’Atalanta scivola a 10 punti dal terzo posto della Lazio (che ha anche disputato una partita in meno) e soprattutto a -3 dalla zona Champions e dal quarto posto occupato dalla Roma.

VIDEO ATALANTA SPAL: LE DICHIARAZIONI

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, nelle dichiarazioni a Sky Sport sottolinea come una condizione fisica non ottimale sia stata probabilmente alla base del tracollo atalantino. “Mi aspettavo una Spal del genere, è una buona squadra e che ultimamente ha fatto belle prestazioni. Noi siamo andati in vantaggio, abbiamo creato tanto, ma siamo stati anche due-quattro righe sotto il solito. Siamo stati lenti in fase difensiva, perché in avanti abbiamo creato. Oggi più di qualche calciatore non era al top e questo l’abbiamo pagato. Abbiamo recuperato pochissimi palloni. È un campionato che inizierà nel girone di ritorno con altre difficoltà, c’è una classifica corta e tutti daranno il massimo nei prossimi due-tre mesi. Dovremo essere bravi a riscattarci, sarà dura fino alla fine. Mercato? Non lo so, penso a recuperare chi non ho al top. Non so quanto possa essere interessante a questo punto di gennaio il mercato“. Di tutt’altro tenore ovviamente i commenti dell’allenatore della Spal, Leonardo Semplici, che vede riaccendersi le speranze-salvezza: “Per fare una partita del genere e un risultato così dovevamo avere una compattezza non solo tecnico tattica, ma morale. Così siamo riusciti a ribaltare il risultato, fare una bella gara, facendo tre punti importantissimi. Abbiamo iniziare il girone di ritorno nel migliore dei modi, abbiamo rimesso in gioco gli avversari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA