Video/ Carpi Sambenedettese (2-0) gol e highlights: doppio Carletti! (Serie C)

- Raffaele Graziano Flore

Video Carpi Sambenedettese (2-0) gol e highlights: la doppietta di un ottimo Carletti ha deciso la partita di Serie C per la 1^ giornata del girone B.

Carpi
Carpi (repertorio LaPresse)

Il Carpi parte col piede giusto in questo campionato di Serie C 2020/2021 e nella giornata inaugurale del Girone B batte tra le mura amiche dello stadio “Sandro Cabassi” per 2-0 la Sambenedettese, anche se il punteggio finale è molto più netto di quanto non reciti il freddo tabellino. Infatti i biancorossi allenati da Emilio Coraggio si sono fatti preferire sin dalle battute iniziali ai rossoblu di Paolo Montero che, invece, dal canto loro hanno lasciato l’iniziativa agli emiliani e quando poi hanno provato a rientrare in partita era oramai troppo tardi: a indirizzare il match due episodi chiave, ovvero l’espulsione di D’Ambrosio al minuto 23 (l’esterno ha fermato fallosamente da ultimo uomo il lanciato Carletti, “man of the match” senza dubbi) e nove giri di lancette dopo è stato lo stesso attaccante carpigiano a colpire per la rete dell’1-0. Nella ripresa, pronti via e un’occasione per parte (Lomolino e Angiulli) prima che ancora Carletti al 68’ siglasse la personale doppietta con un tap in lesto a battere Nobili. Il match finiva qui anche se la Samb aveva un moto d’orgoglio quando al 74’ per poco Lescano non riapriva tutto ma a mancare era la zampata decisiva davanti a Rossini. E così, contrariamente ai pronostici della vigilia, il Carpi vince 2-0 mentre la Sambenedettese di Montero andrà giudicata in altre occasioni dato che al “Cabassi” ha fatto scena muta ed è chiaro a tutti che invece il suo potenziale è certamente maggiore. CLICCA QUI PER IL VIDEO CARPI SAMBENEDETTESE

VIDEO CARPI SAMBENEDETTESE: LE INTERVISTE

Il Carpi batte nettamente per 2-0 la Sambenedettese nel match d’esordio del campionato di Serie C 2020/2021 e al termine della sfida non possono che essere diametralmente opposti i commenti dei due allenatori sui 90’ dello stadio “Sandro Cabassi”. Emilio Coraggio, mister in seconda oggi in panchina al posto di Sandro Pochesci, ai microfoni nel dopo gara ha parlato di una prestazione incredibile da parte dei suoi ragazzi a cui ha fatto i complimenti: “Abbiamo lavorato pochissimo in settimana ma sono dei calciatori eccezionali e che fanno del sacrificio la loro forza” ha detto il vice dei biancorossi, ricordando che ci sono altri elementi eccezionali in rosa che non sono scesi in campo contro i rossoblu. “Oggi è la vittoria del gruppo e del lavoro: noi lavoriamo con abnegazione da un mese tra mille difficoltà ma non ci abbattiamo” ha concluso Coraggio, ricordando che in difesa sono stati schierati due ragazzi del ’99 e che non hanno concesso quasi un tiro in porta. Sull’altro versante Paolo Montero ha difeso la prestazione dei suoi ragazzi nonostante la sconfitta e ai microfoni ha spiegato che dal suo punto di vista giudicare un match condizionato da una espulsione da alcuni definita dubbia nel primo tempo è difficile: “Ci ha scossi un po’, mentre nel secondo tempo c’è stata una reazione” ha detto l’ex difensore uruguagio che ha messo nel mirino anche il terreno di gioco del “Cabassi” dal momento che non permetteva molto di sviluppare il gioco e per questo si è scelto di affidarsi più che altro alle seconde palle. “Nella ripresa siamo stati alla pari del Carpi e la gara è stata più equilibrata, ma dobbiamo migliorare” ha aggiunto Montero, precisando di aver comunque lodato negli spogliatoi lo sforzo fatto dai suoi ragazzi non dimenticando che si trattava ancora solo della prima gara di campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA