Video/ Cosenza Crotone (1-0) gol e highlights, il derby è dei silani (Serie B)

- Fabio Belli

Video Cosenza Crotone (risultato 1-0) gol e highlights. Il derby è dei silani, decide una prodezza su punizione di Carraro nel finale di partita.

Cosenza Serie B
Risultati Serie B: il ripescato Cosenza (Foto LaPresse)

VIDEO COSENZA CROTONE (1-0): CARRARO DECIDE IL DERBY

Una prodezza di Carraro consegna al Cosenza il derby calabrese, con grande rammarico per il Crotone che ha fatto per larghi tratti la partita. Buona partenza per il Crotone che punge subito con due tentativi di Kargbo, ma la difesa cosentina si salva. I padroni di casa provano a rispondere ma si trovano bloccati e rischiano ancora al 13′ con Benali che mette in area un tiro cross sul quale riesce a liberare Vaisanen. Qualche problema per Estevez che riesce comunque a proseguire il match, quindi al 24′ si fa registrare un altro affondo di Kargbo che viene però contenuto dalla difesa silana. Ancora Crotone in avanti e al 31′ Kargbo serve una gran palla a Benali, che conclude quasi a colpo sicuro facendosi però murare da Mulattieri. Viene ammonito Sy, poi al 37′ ancora Kargbo protagonista con Vaisanen saltato secco ma senza riuscire a concludere una volta entrato in area di rigore. Ci prova ancora lo scatenato Kargbo di destro, il Cosenza riesce a mettere la testa fuori dal guscio solo al 42′ con un guizzo di Gori che prova a pescare il jolly da fuori area, ma senza fortuna.

Inizio ripresa Caso e Sy lasciano spazio a Millico e Corsi nel Cosenza. Ammonito Benali per un fallo su Situm, all’8′ Crotone ancora pericoloso con Vigorito che deve anticipare Benali, mentre il Cosenza si fa vedere in avanti al 12′ con una bordata di Vaisanen che trova però la deviazione decisiva di Nedelcearu. Cambi anche nel Crotone con l’esausto Kargbo e Molina che lasciano spazio a Sala e Maric. Al 32′ della ripresa arriva la svolta del match: dopo una partita condotta per larghi tratti dal Crotone, è il Cosenza a trovare il gol vittoria grazie a Carraro, che sblocca il risultato con una punizione dalla lunga distanza calciata magistralmente, un vero e proprio gol capolavoro per i silani. Al 25′ il Crotone aveva sfiorato di nuovo il gol con una gran parata di Vigorito su una conclusione ravvicinata di Benali, quindi nonostante 7′ di recupero i pitagorici non trovano spazi per la reazione e a fare festa è il Cosenza.

VIDEO COSENZA CROTONE: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Per Marco Zaffaroni è stato il carattere del Cosenza a fare la differenza: “Nel primo tempo abbiamo sofferto contro una squadra di alto livello e ben organizzata ma noi abbiamo sbagliato qualcosa tatticamente. Durante l’intervallo ci siamo sistemati e la ripresa è stata molto più equilibrata: siamo riusciti a fare gol e poi lo abbiamo difeso bene, è una vittoria che dà grande entusiasmo. C’è ancora tantissimo lavoro da fare ma è normale e anche giusto che sia così. I tifosi sono stati fantastici. La vittoria ci deve dare fiducia, dobbiamo essere consapevoli che stiamo facendo tanto in rapporto al nostro percorso ma ancora poco per affrontare un campionato come quello di Serie B. Da un punto di vista generale dobbiamo crescere ancora tanto. In queste partite dobbiamo mettere in campo questi ingredienti, domenica dopo domenica dovremo poi aggiungere qualità e organizzazione“.

Francesco Modesto non può che constatare come il suo Crotone sia stato punito dagli episodi: “Non è facile raccontare questa partita per come si era messa e per come abbiamo iniziato. Ci sono state occasioni in cui avremmo dovuto far gol ma a volte le gare sono strane: oggi la prestazione c’è stata, dobbiamo ripartire credendo in ciò che facciamo perché il cammino è lungo e solo con la rabbia che abbiamo dentro possiamo farcela. Sapevamo che loro ci avrebbero aspettati molto bassi per poi ripartire, non abbiamo corso rischi e l’unico è stato su punizione. Gli episodi non sono girati dalla nostra parte, siamo arrabbiati: dobbiamo invertire velocemente la rotta“.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI COSENZA CROTONE (da sky.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA