Video: crisi di nervi in ospedale a Napoli/ Uomo tenta di sfilare pistola a vigilante

- Emanuela Longo

Crisi di nervi in ospedale e aggressioneal San Giovanni Bosco di Napoli: uomo tenta di sfilare pistola ad un vigilantes. Il video choc

crisi nervi ospedale youtube
Crisi di nervi in ospedale e aggressione (Video Youtube)

Una crisi di nervi seguita da una aggressione, il tutto ripreso da un video realizzato con uno smartphone. La scena raccapricciante si è registrata al pronto soccorso del San Giovanni Bosco, l’ospedale di Napoli al centro delle polemiche e considerato “la sede sociale della camorra”. Quel filmato oggi è diventato virale proprio per l’incredibile scena a cui i presenti hanno dovuto assistere. Dalle immagini si nota una donna che in modo esasperato appare essere in preda ad una crisi di nervi. Non si tratta di una paziente, come specifica il Corriere della Sera, bensì di una parente di un uomo ricoverato in Rianimazione nel medesimo nosocomio. La donna è sul pavimento, scalcia e si dimena rendendo impossibile farla alzare. Sembra quasi in presa a delle convulsioni ma viene prontamente soccorsa da un medico, mentre un infermiere giunge con una sedia a rotelle per trasportarla in infermeria e cercare di sedarla. Sulla scena sono presenti altre due donne ed un uomo, apparentemente tranquilli. Le prime tentano inizialmente di far alzare la terza parente in preda ad una crisi, senza però riuscirci.

CRISI DI NERVI IN OSPEDALE A NAPOLI A AGGRESSIONE

All’improvviso però, accade l’impensabile. L’uomo del gruppo sembra essere disinteressato dalle condizioni della parente che continua a dimenarsi sul pavimento ed aggredisce un vigilante tentando chiaramente di impossessarsi della pistola di ordinanza. La reazione è fortunatamente immediata in quanto a quel punto interviene un altro soggetto che permette così di bloccare prontamente l’aggressore. Nel contempo, mentre la prima donna in preda ad una immotivata crisi di nervi viene portata via, un’altra di quelle presenti inizia ad andare in escandescenza, gettandosi a terra e iniziando a rotolare sul pavimento dell’ospedale napoletano. Il tutto immortalato nel video choc che rende bene in due minuti il modo in cui si lavora al San Giovanni Bosco dove, oltre alle accuse, lavorano anche medici, infermieri ed operatori quotidianamente alle prese con situazioni a dir poco complesse come questa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA