Video/ Leicester Legia Varsavia (3-1) highlights e gol: succede tutto nel primo tempo

- Stefano Belli

Video Leicester Legia Varsavia (risultato finale 3-1): highlights e gol della partita valevole per la 5^ giornata del gruppo C di Europa League. Daka, Maddison e Ndidi trascinano le Foxes.

Rodgers Vardy Fuchs Leicester lapresse 2020 640x300
I giocatori del Leicester (Foto LaPresse)

Il Leicester approfitta della sconfitta del Napoli per portarsi in testa al gruppo C di Europa League battendo il Legia Varsavia per 3-1. A una sola giornata dalla fine della fase a gironi ci sono quattro squadre racchiuse in appena due punti e lo scontro diretto con i partenopei in programma tra due settimane sarà decisivo per il passaggio – diretto o tramite gli spareggi – del turno. Accade tutto nella prima frazione di gioco con le Foxes che partono subito all’arrembaggio e trovano la via del gol all’11’ grazie a Daka che sfrutta una percussione micidiale di Barnes – favorito da un rimpallo piuttosto fortunato – per sbloccare le danze. Gli ospiti provano a reagire ma si sbilanciano troppo in avanti e poco dopo il 20’ vengono nuovamente puniti da Maddison che nonostante il muro di difensori davanti a sé riesce comunque a trovare un varco per piazzarla all’angolino, un giorno ci spiegherà come diamine abbia fatto. Vittoria in cassaforte?

Assolutamente no, perché Ndidi si fa venire la genialata di toccare il pallone col braccio largo all’interno dell’area di rigore, l’arbitro Aytekin non lo grazia e indica il dischetto. Dagli undici metri Emreli si fa ipnotizzare da Schmeichel, il portiere danese deve però arrendersi sulla ribattuta vincente di Mladenovic che accorcia momentaneamente le distanze. Il centrocampista nigeriano si farà comunque perdonare con gli interessi riportando i suoi a +2 sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il numero 25 salta più in alto di tutti e impatta il pallone di testa depositandolo in rete. Nella ripresa si abbatte un violentissimo nubifragio che appesantisce il terreno di gioco, la squadra allenata da Rodgers va vicino al poker con Daka che prova a restituire il favore a Barnes che prima si fa murare da Misztka e poi scuote l’esterno della rete. Anche una vecchia conoscenza del calcio italiano, Castagne, cerca la gloria personale ma viene pizzicato in offside dall’assistente del direttore di gara. I padroni di casa hanno dimostrato in ogni caso di essere nettamente più forti e hanno meritato indubbiamente i tre punti, Spalletti e i suoi ragazzi sono avvisati. Crisi senza fine per gli uomini di Golebiewski che in campionato sono penultimi e vengono da 7 sconfitte di fila.

VIDEO LEICESTER LEGIA VARSAVIA 3-1, IL TABELLINO

LEICESTER-LEGIA VARSAVIA 3-1 (3-1)

LEICESTER (4-3-3): Schmeichel; Castagne, Soyuncu, Amartey, Thomas; Soumaré (62’ Dewsbury-Hall), Maddison (62’ Ayoze Pérez), Ndidi; Lookman (85’ Albrighton), Barnes, Daka (85’ Iheanacho). All. Brendan Rodgers.

LEGIA VARSAVIA (5-4-1): Miszta; Yuri Ribeiro, Johansson (46’ Holownia), Jedrzejczyk, Wieteska, Mladenovic (71’ Skibicki); Muçi, Slisz, André Martins (71’ Celhaka), Luquinhas (78’ Pekhart); Emreli (78’ Wlodarczyk). All. Marek Golebiewski.

ARBITRO: Deniz Aytekin (GER).

AMMONITI: 39’ Mladenovic (V), 48’ Wieteska (V), 61’ Thomas (L), 87’ Jedrzejczyk (V), 89’ Albrighton (L).

RECUPERO: 2’ pt, 3’ st.

MARCATORI: 11’ Daka (L), 21’ Maddison (L), 26’ Mladenovic (V), 33’ Ndidi (L).

CLICCA QUI PER IL VIDEO LEICESTER LEGIA VARSAVIA, da lcfc.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA