Video/ Sassari Virtus Bologna (91-77): highlights, la Dinamo affonda la capolista!

- Alessandro Rinoldi

Video Sassari Virtus Bologna (risultato finale 91-77): gli highlights della partita di basket, valida nella 14^ giornata del Campionato di Serie A1.

Pozzecco Sassari
Diretta Pesaro Sassari, Supercoppa basket gruppo D (Foto LaPresse)

Al Palasport Roberta Serradimigni il Banco di Sardegna Sassari supera la Segafredo Virtus Bologna per 91 a 77. Come si vede nel video di Sassari Virtus Bologna, nelle fasi iniziali del primo tempo i padroni di casa cercano subito di mettere in chiaro le cose prendendo in mano il controllo delle operazioni. Gli uomini guidati da coach Pozzecco fanno loro il primo quarto e costringono immediatamente gli avversari ad inseguirli. Gli ospiti tentano quindi di correggere gli errori commessi in avvio sebbene riescano soltanto a pareggiare il secondo parziale, andando dunque all’intervallo lungo per il riposo sempre in svantaggio di cinque lunghezze. Nel secondo tempo il copione non cambia ed i sardi tornano a spingere esattamente come avevano fatto nella frazione precedente, cambiando addirittura marcia per mettere il punto esclamativo sulla loro prestazione. I giocatori di coach Djordjevic falliscono nell’obiettivo di rimontare pure negli ultimi dieci minuti dell’incontro ma restando in ogni caso sempre in vetta da prima della classe. I due punti conquistati all’interno dalle mura amiche in questo quattordicesimo turno di campionato permettono alla Dinamo Sassari di salire a quota 20  nella classifica di Serie A mentre la Segafredo Virtus Bologna non si muove, rimanendo ferma a 22 punti.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come il Banco di Sardegna Sassari abbia sostanzialmente conquistato con merito questa vittoria, a cominciare per esempio dalla migliore percentuale al tiro fatta registrare rispetto alla Segafredo Virtus Bologna, ovvero il 48,6% contro il 41,8%. Di fatto, gli uomini di coach Pozzecco hanno fatto meglio sia nei tiri da due punti che in quelli da tre ma pure nelle conclusioni dalla lunetta. Oltre a questo, i padroni di casa hanno agito meglio a rimbalzo, come indicato dal 43 a 41 dei quali 12 a 14 in attacco e 31 a 27 in difesa. Parità nel conteggio delle stoppate, 3 per squadra, ed i biancoblu si sono distinti anche nelle palle rubate, 10 a 6, avendone anche perse un numero inferiore, 10 a 15. Il migliore marcatore assoluto della serata è stato il numero 44 M. Teodosic tra le fila degli emiliani e, sul fronte opposto, si è invece distinto il numero 21 Pierre grazie ai 18 punti siglati per i sardi. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la squadra più scorretta è stata la Dinamo Sassari a causa del 21 a 20 nel computo dei falli personali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA