Video/ Spezia Salernitana (2-1): highlights e gol. Ragusa e Gyasi per i liguri!

- Raffaele Graziano Flore

Video Spezia Salernitana (risultato finale 2-1): highlights e gol della partita, valida nella 19^ giornata della Serie B, disputata al Picco.

Spezia gol
Video Spezia Pescara (Foto LaPresse)

Lo Spezia batte con merito per 2-1 la Salernitana nell’ultimo match dell’anno e, pur soffrendo oltre modo nel finale, come ben si vede nel video di Spezia Salernitana,  rischiando anche di buttare via due punti, fanno un bel balzo in classifica in ottica play-off avvicinandosi proprio ai campani. A ribadirlo sono pure le statistiche elaborate al termine della sfida andata in scena allo stadio “Picco”, dove i liguri sono passati in vantaggio al 5’ con Ragusa, ex di turno, e raddoppiando all’83’ con Gyasi dopo varie occasioni sprecate, prima che il gol di Jallow (85’) e un doppio brivido nel recupero corso da Scuffet rendessero thrilling il finale di gara: i bianconeri di Vincenzo Italiano hanno complessivamente tirato di più dell’undici allenato da Gian Piero Ventura (15 a 11) anche se hanno centrato più volte lo specchio della porta gli ospiti (5 a 4), laddove i calci d’angolo hanno visto invece una certa prevalenza dei liguri (4-1). Passando ad analizzare il dato relativo alle parate, Scuffet ne ha effettuate 4 di cui una salvifica nel recupero deviando la sfera sul palo mentre il suo collega Micai ne conta 2: a livello di mole di gioco invece le due compagini si sono equivalse (443 passaggi totali per i padroni di casa, 500 invece per i granata) e lo stesso equilibrio si ritrova infine pure nel computo degli attacchi totali sferrati, con lo Spezia che ne ha effettuati 104, ovvero uno solo in più della Salernitana, di cui solo 37 effettivamente pericolosi (contro i solo 29 della formazione ospite).

LE DICHIARAZIONI

Lo Spezia conclude con un successo il 2019 e il 2-1 con cui i liguri regolano la Salernitana è stato ovviamente accolto con sentimenti diversi dai tecnici delle due squadre al momento delle conferenze stampa di rito nel posto gara dello stadio “Alberto Picco”. Vincenzo Italiano, allenatore degli Aquilotti padroni di casa, ha lodato l’atteggiamento dei suoi pur ammettendo le difficoltà avute nel finale: “Siamo partiti bene aggredendoli perché loro venivano da un buon momento, poi loro sono usciti alla distanza ed è stato grande Scuffet alla fine che ha salvato il risultato” ha ammesso candidamente il coach dei bianconeri. “Noi oggi questa gara l’avevamo preparata bene e lo dimostra il fatto che nel loro momento di maggior pressione abbiamo raddoppiato: ricordo che la Salernitana ha giocatori di grande qualità come Kiyine, Lombardi e Cicerelli” ha aggiunto Italiano ricordando che i granata solo pochi giorni fa avevano messo sotto pure il Pordenone secondo in classifica. Il suo collega Gian Piero Ventura, invece, mastica amaro ai microfoni dicendosi arrabbiato per il risultato finale della sua Salernitana e per come è maturato: “Sono arrabbiato, sinceramente: oggi abbiamo regalato mezz’ora con un approccio molle che ha condizionato la partita” ha tuonato l’ex Ct della Nazionale, spiegando che il modo in cui sono scesi in campo i suoi non è da squadra che mira a diventare protagonista. “Non è tanto la sconfitta in sé e infatti le palle gol nel finale dimostrano che, se vogliamo, possiamo fare male: ma se molti di questi ragazzi ambiscono a diventare giocatori importanti ci vuole un altro approccio” ha aggiunto Ventura spiegando che questa sconfitta deve aiutare i suoi a crescere e auspicando che la squadra provi lo stesso suo dolore per la sconfitta maturata in Liguria.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI SPEZIA SALERNITANA, HIGHLIGHTS E GOL

© RIPRODUZIONE RISERVATA