Video/ Torino Debrecen (3-0): highlights e gol, trionfo granata! (Europa League)

- Claudio Franceschini

Video Torino Debrecen (risultato finale 3-0): gli highlights e i gol della partita di andata del secondo turno preliminare di Europa League. Ad Alessandria dominano e vincono i granata.

Belotti Torino
Probabili formazioni Torino Wolverhampton, andata spareggio Europa League (Foto LaPresse)

Il video di Torino Debrecen racconta della partita che i granata hanno giocato per l’andata del secondo turno preliminare di Europa League: al Moccagatta di Alessandria finisce 3-0 e la squadra di Walter Mazzarri ha già un piede al prossimo turno. Il primo tempo inizia con il Torino determinato a sbloccare subito il risultato: Belotti cerca un cross basso dentro l’area di rigore ma la difesa del Debrecen allontana, poi Iago Falque ci prova da fuori senza inquadrare il bersaglio e poi arriva finalmente il gol del vantaggio, su calcio di rigore che Andrea Belotti si procura venendo atterrato dal portiere Nagy, e poi trasforma di potenza. Il Torino a quel punto può giocare maggiormente sciolto, e controllare i ritmi: il Debrecen ci prova comunque, andando vicino al gol con un colpo di testa di Kinyik che svetta su calcio d’angolo ma non inquadra la porta di Sirigu. Chi segna nel finale di primo tempo è ancora il Torino: Cristian Ansaldi parte in posizione regolare, entra in area e conclude malamente verso la porta di Nagy che però si fa clamorosamente sorprendere sul suo palo. All’intervallo i granata sono avanti di due gol, dando la seria impressione di aver chiuso i conti in anticipo.

VIDEO TORINO DEBRECEN: IL SECONDO TEMPO

Il secondo tempo di Torino Debrecen si apre con una sostituzione per gli ungheresi: dentro Garba al posto di Zsori, un attaccante per un attaccante e dunque tatticamente non cambia nulla. Succede poco nella ripresa: i granata amministrano senza più riuscire a essere pericolosi, il Debrecen prova a farsi vedere dalle parti di Sirigu ma sbatte sulla difesa avversaria, attenta a chiudere gli spazi. Al 75’ Walter Mazzarri decide di coprirsi leggermente, togliendo Iago Falque e inserendo un centrocampista in più come Sasa Lukic; è di fatto il segnale che fa capire come alla squadra di casa il risultato stia bene, anche se chiaramente una terza rete in una situazione estemporanea sarebbe certamente gradita. Poco dopo esce Berenguer ed entra Zaza, che può aiutare a tenere palla nella metà campo avversaria; l’attaccante fa anche di più, realizzando in pieno recupero la terza rete che chiude definitivamente i conti. A questo punto è quasi fatta: nella partita di ritorno in Ungheria il Torino potrà anche permettersi di perdere con tre gol di scarto a patto di segnarne almeno uno, il Debrecen avrà bisogno tecnicamente di un 4-0 e, per quanto si è visto questa sera, sembra un risultato fuori dalla portata della squadra magiara anche se naturalmente nel calcio può succedere di tutto.







© RIPRODUZIONE RISERVATA