Video/ Trento Roma (82-88): gli highlights. La Virtus vince al PalaTrento

- Alessandro Rinoldi

Video Trento Roma (risultato finale 82-88): highlights della partita di basket, valida per la 13^ giornata della Serie A1 italiana.

Virtus Roma basket
Video Trento Roma (da facebook.com/VirtusRoma)

Al PalaTrento la Virtus Roma supera in trasferta ed in rimonta l’Aquila Trento per 88 ad 82. Come si vede nel video Trento Roma, nelle fasi iniziali del primo tempo le due compagini si affrontano senza timore risponendosi l’un l’altra colpo su colpo e mantenendo entrambe alte percentuali al tiro. Nel corso dei secondi dieci minuti di gioco sono però i padroni di casa ad avere qualcosa in più, con gli ospiti costretti a rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo sotto di cinque lunghezze. Al rientro sul parquet dopo il riposo gli uomini di coach Brienza e quelli di coach Bucchi si rendono protagonisti di diversi errori e finiscono col segnare poco, sebbene gli altoatesini continuino ad aumentare il divario dai rivali di serata. Tuttavia, nell’ultimo quarto dell’incontro, i giallorossi correggono tutte le disattenzioni che li avevano penalizzati fino a quel momento e colgono di sorpresa i bianconeri mettendo il punto esclamativo sulla prestazione grazie al parziale decisivo di 28 a 15: una prestazione maiuscola realizzata tramite uno sforzo non indifferente, complice anche il calo di Trento nel finale. I due punti conquistati lontano dalle mura amiche in questa tredicesima giornata di campionato permettono alla Virtus Roma di salire a quota 14 nella classifica di Serie A mentre la Dolomiti Energia Trento non si muove, rimanendo ferma con i suoi 10 punti.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la Virtus Roma abbia sostanzialmente meritato di ottenere questo successo a cominciare per esempio dalla migliore percenutale al tiro fatta registare: il 60,7% contro il 39,2%, con i padroni di casa in grado di distinguersi solo per le conclusioni dalla distanza e mostrando qualche difficoltà nei tiri da due e dalla lunetta. La squadra allenata da coach Bucchi si è messa in luce agendo meglio a rimbalzo, 44 a 38 complessivi e dei quali 8 a 18 in attacco, 36 a 20 quelli in difesa. Agli altoatesini di coach Brienza non è bastato l’11 a 22 nelle palle perse oppure il 10 a 7 nelle palle rubate, con i giallorossi capaci di effettuare una stoppata in più, 2 a 1, ed a fornire un maggior numero di assist, 13 a 10. Il migliore marcatore assoluto della serata è stato il numero 1 J. Blackmon tra le fila dei padroni di casa dall’alto dei 28 punti messi a segno e, sul fronte opposto, si è invece distinto il numero 11 J. Dyson, autore di 23 punti totali. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la squadra più scorretta è stata la Dolomiti Energia Trentino a causa del 23 a 17 nel computo dei falli personali.

VIDEO TRENTO ROMA, HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA