Video/ Venezia Brescia (68-60): highlights. La Reyer vince il derby! (Basket)

- Alessandro Rinoldi

Video Venezia Brescia (risultato finale 68-60): gli highlights della partita di basket, valida per il secondo turno della Top 16 dell’Eurocup 2019-2020.

Mitchell Watt Venezia facebook 2019
Video Venezia Brescia (da facebook.com/ReyerVenezia)

Al Palasport Giuseppe Taliercio l‘Umana Reyer Venezia supera la Germani Brescia Leonessa per 68 a 60. Come si vede nel video di Venezia Brescia, nelle fasi iniziali del primo tempo i padroni di casa, guidati da coach De Raffaele, provano subito a prendere in mano il controllo delle operazioni chiudendo appunto il primo quarto con un vantaggio di 7 lunghezze dovuto anche ad una scarsa efficacia da parte degli ospiti in fase di finalizzazione. I minuti scorrono sul cronometro e le cose non sembrano affatto migliorare per i lombardi allenati da coach Esposito, i quali falliscono nell’andare oltre al 9 a 13 di parziale prima della sirena del riposo che indica l’intervallo lungo. La partita, che non ha fornito un grande spettacolo nel corso del primo tempo, pare essere disputata su ritmi più consoni rispetto agli standard a cui queste due formazioni hanno abituato il pubblico nel loro cammino europeo nel corso del secondo tempo, con entrambe le squadre a migliorare i propri numeri. I veneti aumentano il distacco al rientro sul parquet così da poter gestire abilmente gli sforzi dei bresciani effettuati nell’ultimo quarto di gioco, quando non basta l’importante 22 a 14 di parziale finale per quantomeno pareggiare e prolungare la disputa ai tempi supplementari. La vittoria conquistata all’interno delle mura amiche permette alla Reyer Venezia di portarsi in seconda posizione nel girone F con un record di 1-1 mentre, con il medesimo record ma con una differenza punti peggiore rispetto ai rivali di giornata, la Reyer Venezia si ritrova in terza posizione alla classifica al termine del secondo turno delle top 16 di EurcoCup. Questa sera, invece, il Promitheas Patras ospiterà l’Oldenburg nell’altra partita del gruppo.

LE  STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge in maniera lampante come tutte e due le compagini abbiano fatto registrare una percentuale al tiro davvero bassa, ovver il 39,7% contro il 37,3%. Questo dato, a parte le conclusioni da due punti con 17 su 31 e 17 su 33 canestri realizzati, è molto significativo in modo particolare se si guarda ai tiri da tre punti, ben 8 su 32 e 2 su 18, senza neanche dimenticare il 10 su 15 ed il 20 su 27 nei liberi. Gli orogranata di coach De Raffaele hanno agito meglio a rimbalzo degli uomini di coach Esposito, 33 a 31 dei quali 10 a 5 in attacco e 23 a 26 in difesa, mentre si registra la parità per quanto concerne le palle perse, 9 per squadra, e le stoppate, una per ciascuna. I migliori marcatori assoluti della serata sono stati rispettivamente il numero 21 Jeremy Chappell grazie ai 19 punti messi a segno per i lagunari e, sul fronte opposto, si è invece distinto il numero zero Andrea Zerini per merito dei 13 punti realizzati per i lombardi. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la squadra più scorretta è stata la reyer Venezia a causa del 23 a 22 nel computo dei fallo personali.

VIDEO VENEZIA BRESCIA, HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA