Video/ Virtus Bologna Brindisi (99-87): highlights. Ai pugliesi non basta Banks!

- Alessandro Rinoldi

Video Virtus Bologna Brindisi (risultato finale 99-87): gli highlights della partita di basket, valida per la 13^ giornata del campionato di Serie A1.

Stefan Markovic Virtus Bologna muscoli lapresse 2019
Video Trento Virtus Bologna (da facebook.com/VirtusSegafredoBologna)

Al PalaDozza la Segafredo Virtus Bologna supera la Happy Casa Brindisi per 99 ad 87. Come si vede nel video di Virtus Bologna Brindisi, nelle fasi iniziali del primo tempo i padroni di casa cercano subito di partire bene nel tentativo di prendere in mano il controllo delle operazioni e mettere in discesa la stada che porta alla vittoria. Gli uomini di coach Djordjevic hanno subito la meglio sulla compagine allenata da coach Vitucci aggiudicandosi il primo parziale. Tuttavia, l’incontro cambia veramente soltanto nel corso del secondo quarto di gioco, quando i bianconeri aumentano il distacco dagli avversari in maniera sensibile a fronte di un ottimo 32 a 23 prima di andare al riposo. Al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo l’intervallo lungo il copione si ripete e gli emiliani sono protagonisti di un’altra buona partenza. Nel corso degli ultimi dieci minuti dell’incontro gli ospiti tentano il tutto per tutto al fine di quantomeno trovare il pareggio e prolungare la disputa ai tempi supplementari senza in ogni caso riuscire ad ottenere il risultato sperato. I padroni di casa gestiscono abilmente e possono anche chiudere in parità il quarto parziale della loro serata. I due punti conquistati all’interno delle mura amiche in questa tredicesima giornata di campionato permettono alla Virtus Bologna di salire a quota 22 nella classifica di Serie A mentre Brindisi non si muove, rimanendo ferma con i suoi 14 punti.

 LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la Virtus Bologna abbia meritato questo successo soprattutto per quanto di buono fatto in fase offensiva e, allo stesso tempo, come Brindisi non sia stata in grado di sfruttare le diverse opportunità avute a disposizione per acciuffare gli avversari. I padroni di casa di coach Djordjevic sono stati capaci di mettersi in luce in attacco a cominciare per esempio dalla migliore percentuale al tiro fatta registrare: il 56,3% contro il 39,2%, rivelandosi superiori ai pugliesi sia nei tiri semplici che in quelli dalla distanza oppure anche in quelli dalla lunetta. La compagine allenata da coach Vitucci ha comunque agito meglio a rimbalzo, 43 a 41 i totali, dei quali 20 a 10 in attacco e 23 a 31 quelli in difesa, e purtroppo per loro non sono stati sufficienti il 12 a 16 nelle palle perse o il 9 a 7 nelle palle rubate. Parità nel conteggio delle stoppate, due per parte, e 27 a 17 negli assist a favore degli emiliani. Il migliore marcatore assoluto della serata è stato il numero zero A. Banks grazie ai 22 punti messi a segno tra le fila dell’Happy Casa Brindisi mentre, sul fronte opposto, si è invece distinto il numero 25 D. Cournooh per merito dei 15 punti da lui totalizzati. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la squadra più scorretta è stata la Segafredo Virtus Bologna a causa del 20 a 18 nel computo dei falli personali.

VIDEO VIRTUS BOLOGNA BRINDISI, HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA