Vincenzo Mollica in pensione, niente Sanremo 2020?/ Ecco la proposta di Fiorello

Vincenzo Mollica prossimo alla pensione, a rischio la sua presenza a Sanremo 2020: Rosario Fiorello “scrive” ad Amadeus e alla Rai…

Vincenzo Mollica sanremo 2020 fiorello
Vincenzo Mollica

Sarà un Sanremo 2020 senza Vincenzo Mollica? Negli ultimi giorni si stanno moltiplicando le indiscrezioni sull’assenza del celebre giornalista Rai alla 70esima edizione della kermesse canora. Il 66enne di Formigine andrà in pensione il prossimo 27 gennaio 2020, due settimane prima dell’inizio del Festival curato e condotto da Amadeus: secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe in corso a Viale Mazzini le prime manovre per dividere la sua eredità artistica – c’è chi parla anche di liti, con tanto di commissione parlamentare di vigilanza a monitorare la situazione – ma attenzione a possibili sorprese. Non ci resta che attendere di scoprire su ricadrà la scelta del direttore del Tg1 Giuseppe Carboni, ma sui social inizia a muoversi qualcosa: non può essere Sanremo 2020 senza Vincenzo Mollica…

VINCENZO MOLLICA ASSENTE A SANREMO 2020? IL COMMENTO DI FIORELLO

In attesa di comunicazioni ufficiali da parte della Rai, il primo a prendere posizione sui social è Rosario Fiorello. Lo showman siciliano su Instagram ha espresso il suo disappunto per la possibile assenza di Mollica: «Il 70° Festival di Sanremo non può cominciare senza il mitico “Balconcino” di Vincenzo Mollica!!! Si faccia qualcosa. (Contratto di consulenza esterna?)». Un messaggio direttamente al direttore artistico Amadeus e al direttore generale Salini, con tanto di hashtag #nomollicanoparty. Tantissimi i like ed i commenti ricevuti dal post di Fiorello. In una recente intervista a Repubblica, il giornalista aveva evidenziato: «Il mio ultimo giorno di lavoro sarà il 27 gennaio 2020. L’ultima cosa che farò sarà festeggiare il centenario di Federico Fellini il 20 gennaio 2020, poi la pensione per “raggiunti limiti di età” come si diceva una volta».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA