VINCITORE PALLONE D’ORO 2021, CHI E’/ Messi fa 7! Battuto Lewandowski

- Mauro Mantegazza

Vincitore Pallone d’Oro 2021, chi è: Messi o Lewandowski i favoriti, Jorginho in zona podio in lotta con Benzema, Donnarumma atteso come miglior portiere

Pallone d'Oro
Pallone d'Oro, foto Twitter France Football

VINCITORE PALLONE D’ORO 2021: MESSI FA 7, BATTUTO LEWANDOWSKI

La proclamazione del vincitore del Pallone d’Oro 2021 è finalmente avvenuta e le indiscrezioni sono state confermate. Leo Messi è il vincitore per la settima volta in carriera, battendo Robert Lewandowski che così non è riuscito a conquistare il premio che probabilmente gli sarebbe spettato di diritto nel 2020, se l’assegnazione non fosse stata sospesa per la pandemia. Lo ha ricordato anche lo stesso Messi. “E’ incredibile tornare qui dopo due anni. Mi sono ritrovato a Parigi e sono felice di essere qui con grande entusiasmo e voglia di lottare per nuovi obiettivi. Non so quanto mi resti da giocare ma spero che sia molto. Voglio ringraziare anche tutti i miei compagni del Barcellona e specialmente tutto il gruppo dell’Argentina. Tante volte avevo l’impressione che mancasse qualcosa e quest’anno è stato il contrario perchè ho raggiunto il sogno che desideravo. Alla fine è arrivato il trofeo con l’Argentina. E’ un onore per me aver lottato con Lewandowski e France Football dovrebbe dargli il Pallone d’Oro per quanto fatto nel 2020“.  (agg. di Fabio Belli)

VINCITORE PALLONE D’ORO 2021: TRA POCO LA PROCLAMAZIONE

Manca sempre meno alla proclamazione del vincitore del Pallone d’Oro 2021: dal 2016 il premio è tornato a essere un’esclusiva di France Football dopo gli anni 2010-2015 che avevano riguardato l’unione con il premio FIFA di calciatore dell’anno. Un periodo controverso, con votazioni globali in tutto il mondo: certo, il fatto che per quattro volte abbia vinto Leo Messi e per due Cristiano Ronaldo c’entra solo marginalmente con la rivoluzione nella formula e nel sistema dei voti, perché in precedenza avevamo già avuto l’alternanza CR7-Messi (rispettivamente 2008 e 2009) e dal 2016 a oggi il portoghese si è preso due Palloni d’Oro contro quello della Pulce, con il conto che è così salito a 6 per la Pulce e 5 per il portoghese.

Quest’anno, per la prima volta dal 2011, Ronaldo finirà fuori dal podio se le indiscrezioni risulteranno esatte (e comunque, non ci sono appigli perché il portoghese possa essere tra i primi tre, se non eventualmente il suo blasone); cosa che a Messi era già accaduta nel 2018, il famoso anno in cui Luka Modric aveva spezzato 10 anni di duopolio argentino-lusitano e aveva preceduto CR7 e Antoine Griezmann in classifica. Ora, tra poco, scopriremo chi sarà il vincitore del Pallone d’Oro 2021: Messi potrebbe festeggiare per la settima volta e sarebbe anche la seconda consecutiva – ma non sarebbe tale se il premio fosse stato assegnato l’anno scorso – Robert Lewandowski vuole rovinargli la festa, vedremo come andrà… (agg. di Claudio Franceschini)

LA SPERANZA DELL’ITALIA

Chi sarà il vincitore del Pallone d’Oro 2021? Naturalmente, la nostra grande speranza è che a trionfare sia un calciatore italiano: da questo punto di vista le chance non mancano, con Jorginho che francamente sembra avere più possibilità di Gianluigi Donnarumma. Qualora uno dei due dovesse prendersi il Pallone d’Oro 2021, spezzerebbe un digiuno lungo 21 anni: va infatti ricordato che l’ultimo calciatore italiano in grado di mettere in bacheca il riconoscimento individuale è stato Fabio Cannavaro, che aveva trionfato nel 2006 davanti a Gianluigi Buffon. Le similitudini non mancano: anche allora un portiere azzurro come simbolo di un grande trionfo, che nello specifico era il Mondiale di Germania.

Cannavaro seppe trionfare nonostante il Barcellona di Frank Rijkaard avesse vinto Liga e Champions League con un devastante Ronaldinho, che il Pallone d’Oro lo aveva portato a casa l’anno prima; questo è certamente un precedente che può ispirare Jorginho o Donnarumma, ma ce n’è un altro che in particolare può essere visto con speranza dal centrocampista del Chelsea. Nel 1996 infatti a trionfare non furono né Alessandro Del Piero né Raul, bensì Matthias Sammer: il tedesco, ancora oggi un vincitore del Pallone d’Oro tra i più controversi della storia, aveva vinto gli Europei con la Germania (l’anno dopo si sarebbe preso la Champions League) e tanto gli bastò. Jorginho oltre al trionfo con l’Italia ha Champions League e Supercoppa Europea, ma all’epoca un certo Leo Messi non esisteva… (agg. di Claudio Franceschini)

CHI È IL VINCITORE PALLONE D’ORO 2021?

Questa sera sapremo chi sarà il vincitore del Pallone d’Oro 2021 e diciamo subito che i due grandi favoriti sono Leo Messi e Robert Lewandowski. Salvo clamorose sorprese, i primi due posti della classifica del Pallone d’Oro 2021 dovrebbero quindi essere occupati dall’argentino del PSG e dal polacco del Bayern Monaco e stando alle ultime indiscrezioni il grande favorito per esserne il vincitore dovrebbe essere per la settima volta in carriera Messi, che dunque ripeterebbe il trionfo del 2019 dopo lo stop del 2020, quando a causa della pandemia si decise di non assegnare il Pallone d’Oro.

Messi vincitore del Pallone d’Oro 2021 fa discutere ancora prima che ci sia la certezza che il premio vada davvero alla Pulce: questo infatti non è stato di certo uno dei migliori anni della carriera del grande campione, che però può mettere sul piatto finalmente la vittoria di un grande torneo internazionale con l’Argentina, cioè la Coppa America vinta a luglio battendo il Brasile in finale al Maracanã. Per Robert Lewandowski dovrebbe esserci il secondo posto, considerato da molti ingiusto soprattutto se oltre al 2021 si tenesse in considerazione pure il 2020, quando il polacco avrebbe certamente vinto il Pallone d’Oro, dall’alto della stagione perfetta del suo Bayern.

VINCITORE PALLONE D’ORO 2021: I FAVORITI E GLI ITALIANI

Tenendo dunque un margine di dubbio tra Leo Messi e Robert Lewandowski per capire chi sarà il vincitore del Pallone d’Oro 2021, dobbiamo dire che per tutti gli altri candidati al premio di France Football il massimo obiettivo dovrebbe essere il terzo posto che, stando sempre alle indiscrezioni, potrebbe andare a Karim Benzema, attaccante francese del Real Madrid. Staremo dunque a vedere se non ci sarà posto neanche sul podio per Jorginho, nonostante il centrocampista italo-brasiliano possa mettere sul piatto la Champions League vinta con il Chelsea e naturalmente l’Europeo conquistato con l’Italia, grazie al quale troviamo cinque azzurri nella lista dei 30 candidati come vincitore del Pallone d’Oro 2021.

Una soddisfazione per l’Italia dovrebbe essere comunque assicurata, perché il Trofeo Jašin assegnato al miglior portiere dell’anno dovrebbe andare a Gigio Donnarumma, grazie al titolo di migliore giocatore assoluto di Euro 2020. Donnarumma, al pari di Jorginho, è atteso anche in una posizione di classifica molto alta del Pallone d’Oro 2021, mentre gli altri tre candidati italiani sono Nicolò Barella, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini. Parlando della Serie A, nella lista dei 30 candidati troviamo pure Simon Kjaer, Lautaro Martinez e i due grandi ex che in estate hanno lasciato il nostro campionato, cioè Romelu Lukaku e Cristiano Ronaldo, mentre tra i candidati come migliore portiere c’è anche Samir Handanovic.

© RIPRODUZIONE RISERVATA