VIRGINIA SABA, FIDANZATA LUIGI DI MAIO/ Prova lockdown superata: voglia di famiglia?

- Emanuele Ambrosio

Virginia Saba è la fidanzata di Luigi Di Maio, il ministro degli affari esteri del Governo Conte ospite de L’Intervista di Maurizio Costanzo su Canale 5: prova quarantena superata

fidanzata luigi di maio
Virginia Saba (Facebook)

Virginia Saba, giornalista, è fidanzata da circa un anno con Luigi Di Maio, ministro degli Esteri. Tra i due non manca certamente la fiducia, come ribadito di recente dalla stessa donna, intervistata dalla trasmissione radio Un Giorno da Pecora, alla quale ha rivelato alcuni retroscena di vita quotidiana legati anche alla quarantena trascorsa insieme. Ma come vivono i (pochi) momenti di relax? E’ sempre Virginia ad aver ammesso di essere una grande amante della musica, ascoltata insieme: da Ennio Morricone a Paolo Fresu, “che gli ho fatto ascoltare”. E dopo aver superato la prova lockdown la coppia potrebbe essere pronta ora a fare il grande passo ed allargare la famiglia. E’ quanto trapelato dallo stesso De Maio che proprio nell’intervista a Costanzo che lo vedrà protagonista ha rivelato: “Diventare padre? Beh in questa fase della mia vita diventare padre significherebbe avere pochissimo tempo da dedicare alla famiglia, ma è un desiderio che ho e che spero di realizzare anche nel mio futuro dopo questa esperienza”. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Virginia Saba, chi è la fidanzata di Luigi Di Maio

Virginia Saba è la fidanzata di Luigi Di Maio, il ministro degli affari esteri del Governo Conte ospite de L’Intervista di Maurizio Costanzo in onda giovedì 28 maggio 2020 su Canale 5. La giornalista è felicemente fidanzata da diverso tempo con il politico del Movimento 5 Stelle con cui ha trascorso la quarantena scoppiata per via della pandemia da Coronavirus. Una quarantena trascorsa in casa tra tagli di capelli, pizza e tanta buona musica. A raccontarlo è stata proprio la fidanzata intervenuta in collegamento al programma radiofonico Un giorno da Pecora: “mio nonno faceva il parrucchiere e ho imparato ad utilizzare la macchinetta e le forbici. Quindi è stato fortunato, glieli taglio io il minimo indispensabile. E’ stato fortunato. Si è fidato”. Non solo la Saba ha anche rivelato: “ci vediamo poco Luigi ha cucinato una pizza buonissima, con ventiquattro ore di lievitazione, l’ha stesa in pochi minuti sulla teglia, con tango di sugo e tanta mozzarella. Ha cucinato in camicia, come sempre”. Oltre al taglio di capelli e alla pizza, la coppia ha trascorso anche molti momenti di relax ad ascoltare tanta buona musica: “a Luigi piace molto Ennio Morricone. Anche Paolo Fresu, che gli ho fatto ascoltare”. La quarantena non è stata tutta rosa e fiori come ha raccontato la giornalista visto che per Di Maio il lavoro è aumentato di tanto: “per Luigi le cose sono peggiorate. E’ aumentato il lavoro e anche le preoccupazioni, quindi in casa non c’è quasi mai. E così quando torna, la sera, cerco di dargli un po’ di pace, lo aspetto per mangiare, e visto che mi piace cucinare gli preparo dei piatti che gli piacciono: ieri ho fatto le zucchine ripiene e le ha mangiate di gusto”.

Virginia Saba: “Luigi Di Maio è ordinatissimo”

Non solo, Virginia Saba parlando del compagno Luigi Di Maio ha anche rivelato: “è ordinatissimo e mi aiuta molto in casa, ad esempio sparecchia sempre la tavola”. Durante queste lunghe settimane di quarantena, anche se Di Maio era impegnato spesso fuori casa per l’emergenza Coronavirus, la coppia si è quasi sempre ritrovata insieme per l’ora della cena. Poi un pò di buona musica e a letto, anche se la Saba a Un giorno da Pecora ha dichiarato: “andiamo a letto tardi e abbiamo la sveglia alle 7.05”. La giornalista e fidanzata di Luigi Di Maio durante l’intervista telefonica con Geppi Cucciari e Giorgio Lauro ha anche parlato dei suoi progetti futuri che riguardano la logoanalisi coscienziale: “ho iniziato 4 anni fa gli studi in Teologia, poi li ho dovuti sospendere quando sono venuta a Roma, e ora sto facendo un master in consulenza filosofica ed antropologia esistenziale. La logoanalisi è un modo per concentrarci sul dialogo e le parole che utilizziamo e capire quanto siamo in superficie e cosa si nasconde dietro di essa”. Progetti di cui la giornalista discute anche con il fidanzato Di Maio: “si, gli racconto qualcosa la notte per rilassarsi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA